Sebbene le mirrorless siano la scelta su cui tutti i produttori stanno puntando, gli utenti chiedono ancora ad alta voce le vecchie e care reflex. Spesso il mercato professionale è ancora dominato da questi sistemi, seppure i dati di vendita siano sfavorevoli rispetto a quelli delle mirrorless.

Canon e Nikon tuttavia continuano a produrre fotocamere col vecchio sistema. Dapprima arriverà la Canon EOS 1D X Mark III, che avremo modo di ammirare durante i giochi olimpici di Tokyo. Conoscendo l’interesse dei fan verso i prodotti “PRO” del marchio nipponico, non la 1D X non avrà problemi a dominare il mercato.

Tuttavia le gamma APS-C va a rilento e le reflex semi-pro non sono più apprezzate come un tempo. Si vocifera dell’arrivo sul mercato mondiale della EOS 90D, una fotocamere di fascia intermedia che sostituirà l’amata ed apprezzata EOS 80D.

Leggi anche:  Canon IVY REC, la mini fotocamera resistente a tutto

Canon EOS 90D: le specifiche tecniche

Dal sito Canon Rumors sappiano alcune delle caratteristiche fondamentali di questa nuova camera. 90D sembra che introdurrà notevoli passi acanti rispetto al modello precedente. La domanda: riuscirà a tenere il passo con le concorrenti “senza-specchio”?

A bordo troveremo un sensore con tecnologia DUAL PIXEL AF da 32.5 Megapixel, in formato APS-C, un display LCD da 3.2″, connettività completa e il processore d’immagine DUAL DIGIC 8. Interessante la scelta di rendere “tropicalizzato” il corpo macchina.

Non mancano feature come: la raffica a 10 fps, il sistema AF a 45 punti e la possibilità di registrare video in 4K a 24, 25, 30 e 60 fps. Il prezzo di lancio sarà di 1399 dollari e sicuramente sarà un prodotto che si rivolgerà al mercato “SEMI-PRO”.