IPTV: tragedia per gli utenti, multe in arrivo e servizio chiuso per sempre

Da quando esiste l’IPTV le quotazioni dei licenziatari legali hanno perso molto terreno ed infatti gli utenti ne sono la diretta testimonianza. Sky continua a dominare ma di sicuro potrebbe avere più utenti, mentre Premium invece è ancor più in caduta libera.

Basta pensare infatti che l’IPTV, nonostante sia illegale al 100%, detiene attualmente più utenti rispetto alla piattaforma a pagamento di Mediaset. Gli utenti sanno bene inoltre che adottando questo controverso ma semplicissimo sistema, risparmiano molti soldi ogni mese. Ogni abbonamento pirata costa in media 10-12 euro al mese e include ogni canale di ogni piattaforma. (Per le migliori offerte da parte di Amazon, ecco il nostro canale Telegram ufficiale che include tutti i codici sconto migliori. Clicca qui per entrare).

 

Leggi anche:  IPTV chiude dopo i controlli della GdF: utilizzare NOW è d'obbligo

IPTV: gli utenti continuano a risparmiare, ma fra poco tutto potrebbe cambiare con la chiusura del servizio pirata e con grandi multe per tutti

Con un abbonamento IPTV gli utenti hanno Sky, Mediaset Premium, Netflix, DAZN e moltissimi contenuti on demand a soli 10 euro al mese. Ora però la musica è pronta a cambiare visto che il Governo ha preso in mano le redini e ha già chiuso vari siti dedicati.

Inoltre ciò che molti utenti non sanno è che possono improvvisamente ricevere delle multe. Queste, che possono essergli comminate solo se presi in flagrante, possono andare da 2000 fino a 25000 euro. Ovviamente queste verranno comminate in base al reato: coloro che vendono il servizio avranno da pagare una cifra più alta o addirittura verranno arrestati.