Satispay annuncia i pagamenti automatici

Satispay, l’app di mobile payment che sta semplificando la vita a oltre mezzo milione di persone, amplia l’offerta della già ricca sezione Servizi e lancia i “Pagamenti automatici”. Inserito al fianco di pagoPA, Ricariche telefoniche, Bollo auto, Bollettini e Buste regalo, il nuovo servizio consente di attivare pagamenti ricorrenti con semplicità.

Una soluzione che permette alla sempre più ampia community di Satispay di pagare senza pensieri e in maniera più rapida abbonamenti a riviste o piattaforme di streaming, oppure pagamenti ricorrenti come le utenze di luce e gas o servizi attivabili online. Grazie a Satispay, per autorizzare un addebito ripetuto nel tempo.

 

Satispay, arrivano anche i pagamenti automatici ricorrenti: massima semplicità

Non sarà quindi più necessario inserire il numero della carta di credito né firmare documenti per richiedere una domiciliazione bancaria. Per attivare Pagamenti Automatici è sufficiente pre-autorizzare il pagamento tramite Satispay sul sito del fornitore del servizio inquadrando il QR code o inserendo il numero di cellulare.

L’acquisto autorizzato sarà immediatamente visibile all’interno dell’app da cui si potranno tenere sotto controllo tutte le spese ricorrenti e, in caso di necessità, eventualmente disattivarle. Attraverso Pagamenti Automatici Satispay rende il processo di e-payment sempre più efficace anche per chi vende.

Leggi anche:  Satispay, l'app che permette di pagare gli acquisti con lo smartphone

Inoltre la piattaforma di Satispay consente di notificare ai merchant quando l’addebito ricorrente non è più valido, potendo così attivare azioni di comunicazione sul proprio cliente anche prima della scadenza dell’abbonamento. Andrea Allara, Head of Business Development di Satispay ha dichiarato:

“Vogliamo rispondere a tutti i bisogni reali dei consumatori e dei venditori di beni o servizi. Al lancio del servizio sono già molte le realtà che hanno compreso le potenzialità dei pagamenti automatici per fidelizzare i clienti: dai servizi in abbonamento come Abbonamenti.it del Gruppo Mondadori, alle app di mobilità come MiMoto e appTaxi”.

Con oltre 600.000 utenti attivi, che crescono a un ritmo di 1200 al giorno, e circa 70000 esercenti aderenti al servizio, in costante crescita con 130 nuovi al giorno, Satispay si conferma il primo servizio di mobile payment in Italia. Consentire a chiunque di poter pagare le spese quotidiane, fare shopping, mandare e ricevere denaro e molto altro.