iTunes-apple-potrebbe-abbandonare-media-player

iTunes ha avuto una lunga storia illustre come media player di scelta per molti su Mac e PC. Tuttavia, il panorama digitale sembra molto diverso oggi rispetto a quando è apparso per la prima volta in iTunes nel 2001. Ora ci sono indizi che suggeriscono che iTunes potrebbe essere abbandonato.

Lo sviluppatore di Apple, Steve Troughton-Smith, afferma di avere prove che le app standalone di musica e podcast sono in arrivo per macOS. Ciò significherebbe l’abbandono di iTunes, almeno sul Mac, in software separati per musica, podcast e video. Ricorda che Apple è stata impegnata a rinnovare la sua app TV sui dispositivi mobili.

Apple Music, il servizio di Apple è in crescita

App TV potrebbe presto diventare la nuova casa per i film e gli spettacoli di iTunes anche sui computer desktop. Anche lo stesso Troughton-Smith dice di trattare le voci con un “pizzico di sale”, ma la mossa ha molto senso per Apple. iTunes ha i suoi usi ma è ora una delle applicazioni più vecchie della linea Apple

Leggi anche:  Apple e le riparazioni non ufficiali dei dispositivi: apertura forzata

Nel frattempo, Apple Music continua ad attirare una grossa fetta di abbonati. Un rapporto del Wall Street Journal riporta fonti interne che affermano che il servizio ora ha più abbonati negli Stati Uniti rispetto a Spotify.

È ancora dietro Spotify nel mercato globale, ma apparentemente cresce più rapidamente – ad un tasso del 2,6-3% al mese rispetto all’1,5-2% al mese di Spotify. Questa è una buona notizia per Apple e potrebbe far riflettere seriamente l’azienda sul porting su più delle sue app per Android. Al momento, Apple Music è l’unica app sviluppata interamente da Apple disponibile su Google Play Store.

Se Apple sta pianificando uno spostamento nei suoi programmi multimediali per macOS, dovremmo saperne di più a riguardo dell’evento annuale WWDC focalizzato sul software per gli sviluppatori che Apple gestisce, quest’anno inizierà il 3 giugno.