4GI mezzi a disposizione di ogni utente del mondo con i quali potersi connettere alla rete sono sostanzialmente un paio: 4G (o rete mobile) o una connessione WiFi. La velocità e rapidità di navigazione sono fattori veramente importanti per l’utente, per questo motivo OpenSignal ha deciso di confrontare la potenza delle reti degli operatori con quanto effettivamente offerto con il WiFi.

Sebbene al giorno d’oggi l’utilizzo della fibra ottica abbia notevolmente incrementato la velocità di connessione anche da casa, è sotto gli occhi di tutti il dominio da parte del 4G sulla rete fissa (grazie anche ormai all’imminente lancio del 5G). Per godere di una visione d’insieme del mercato preso in esame possiamo rifarci ad uno studio condotto da OpenSignal ed in grado di confrontare le connessioni mobile e fisse in oltre 80 paesi nel mondo.

 

Opensignal conferma: il 4G è più veloce del WiFi

Dai dati raccolti è chiaro come in 33 stati (tra cui Oman, Australia, Qatar, Grecia, Repubblica Ceca e altri) la rete 4/4.5/5G sia molto più veloce della fibra ottica o simili, ma lo stesso discorso non vale in Italia. Gli operatori come TIM, Wind, Vodafone, 3 Italia e Iliad sono in grado di mettere di fronte all’utente una connessione di pochissimo superiore al WiFi, ma ancora veramente lontana dagli standard ammirati ed apprezzati nel resto del mondo.

Leggi anche:  Operatori telefonici troppo insistenti: ecco come bloccarli con Google

Nei restanti 47 paesi (tra cui troviamo ad esempio Hong Kong), il 4G sembra non essere ancora sviluppato tanto quanto la fibra ottica, in tal caso è consigliata una rete fissa dal migliore rapporto qualità prezzo. Ora non ci resta che attendere i nuovi sviluppi in programma con il lancio del 5G, cambierà qualcosa? solamente il tempo saprà confermarlo.