MWC 2019 router 5G Huawei

Appena iniziato l’MWC 2019, il protagonista è ormai consolidato: stiamo parlando proprio di Huawei. Tutti noi credevamo che dopo la presentazione del nuovo Huawei Mate X e dei nuovi Huawei Matebook Pro e Matebook 14, lo spettacolo fosse finito ma, in realtà, non è cosi. Il colosso della tecnologia cinese ha infatti presentato un dispositivo capace di abbattere completamente la fibra ottica: il nuovissimo Modem-Router 5G. Sono tre, quindi, i dispositivi che Huawei ha presentato durante il Mobile World Congress di Barcellona, Huawei 5G CPE Pro, 5G CPE Win e 5G Mobile WiFi. Scopriamo di seguito i dettagli.

Huawei e il 5G: presentato il primo router capace di stracciare la fibra

Fino a poco tempo fa si pensava che la fibra ottica fino a 1gbps fosse qualcosa di spaziale ma, a quanto pare, ci siamo solo illusi. I nuovi router di casa Huawei, infatti, montano il nuovo chip Balong 5000, utilizzato anche nel Mate X, capace di raggiungere velocità astronomiche. Stiamo parlando infatti di circa 6,5 Gbps in Download e 3,5 Gbps in Upload, contro l’1 Gbps della fibra attualmente utilizzata in Italia. 

MWC 2019 router 5G Huawei immagine

I seguenti dispositivi, inoltre, hanno la certificazione Wi-Fi 6, che permette quindi di raggiungere le stesse velocità non solo tramite connessione cablata, LAN, ma anche tramite Wifi. Scopriamo di seguito le differenze tra i tre modelli:

  • Huawei 5G CPE Pro: il seguente dispositivo è a tutti gli effetti un modem/router che integra, al suo interno, un hub per la casa smart che utilizza il protocollo HiLink;
  • Huawei 5G CPE Win: offre le stesse caratteristiche che presenta la versione Pro ma introduce la possibilità di essere montato all’esterno della casa grazie alla certificazione IP65 che lo protegge dai danni provocati dall’acqua;
  • Huawei 5G Mobile WiFi: è a tutti gli effetti un modem-router 5G portatile e tascabile che monta al suo interno una batteria da ben 8000 mAh, utilizzabile anche come power bank.
Leggi anche:  MWC2019: Sony annuncia lo smartphone Xperia L3, un terminale che vale la pena vedere

Attualmente non ci sono ancora date riguardanti la disponibilità e relativi costi, il che è comprensibile dato che il 5G non è ancora ufficialmente arrivato.