accesso al conto onlineIl phishing continua a rivolgere le sue email ai titolari di carte PostePay per ottenere i risparmi lì presenti. Le carte prepagate rilasciate da Poste Italiane sono quelle più colpite da tentativi di frode di questo tipo. La truffa, infatti, sfrutta uno dei vantaggi dedicati ai clienti PostePay, che possono monitorare lo stato della loro carte direttamente online.

Truffe PostePay: i cyber-criminali mirano all’accesso al conto online dei clienti di Poste Italiane!

Non sono pochi i vantaggi offerti dalle carte PostePay agli utenti, infatti, proprio queste sono tra le prepagate più utilizzate in Italia. Le caratteristiche delle carte e il loro largo utilizzo hanno ispirato, purtroppo, ormai da tempo, alcuni cyber-criminali. Tali malfattori hanno ideato degli appositi tentativi di frode che mirano all’accesso al conto online degli utenti.

I tentativi di frode a cui ci riferiamo arrivano tramite email che si presentano come falsi avvisi a nome di Poste Italiane. Ribadiamo ancora una volta che l’azienda non ha nulla a che vedere con tali comunicazioni né con l’intento fraudolento dei criminali. L’azienda a tal proposito ha spesso fornito consigli utili ai suoi clienti così da permettergli di identificare gli inganni. Tra gli accorgimenti è fondamentale ricordare l’impossibilità di ricevere reali avvisi, a nome di banche o Poste Italiane, che richiedano di aggiornare le proprie credenziali.

Leggi anche:  PostePay e Conti Correnti: le truffe svuotano i soldi online

Queste email, infatti, utilizzano false comunicazioni per giustificare la sempre presente richiesta di aggiornare i dati di accesso al conto seguendo le indicazioni fornite dai criminali. Tutto ciò servirà loro per ottenere, prima i dati, e poi i risparmi delle vittime.