chiamate anonime e anonimo

Ci sono giornate in cui il telefono squilla troppo spesso e molto volte non sappiamo neanche a causa di chi. Questo accade per via delle chiamate anonime che sembrano essere tornate di moda da qualche tempo a questa parte.

Che si tratti di scherzi, divertimento o proposte commerciali celate dietro l’anonimo non ha importanza: quando il registro chiamate viene intasato è un problema e proprio per tale motivo, risulta essere estremamente fastidioso. Per fortuna, questa piaga può essere risolta grazie a due applicazioni che permettono di identificare i numeri di Tim, Vodafone, Iliad e Wind Tre e anche di bloccarli.

Chiamate anonime: ecco come identificare i numeri in maniera rapida e veloce

Le applicazioni che fanno al caso vostro sono due e sono disponibili sul Google Play Store.
La prima che vi citiamo è denominata Whooming è ed un’app che offre una versione free ed una versione a pagamento. In cosa si differenziano queste due? Beh, la free funziona analogamente alla versione onerosa, ma mostra il numero censurato (mancano le ultime quattro cifre); vi consigliamo di far riferimento a questa applicazione se avete qualche dubbio e lo volete risolvere.

Se, invece, non siete in vena di spendere soldi, la seconda applicazione che vi può aiutare è TrueCaller. Questa applicazione è nota per riuscire a bloccare le chiamate di spam, ma offre anche la funzione di identificazione. Attraverso TrueCaller le chiamate anonime non hanno più ragione di esistere.