samsung-galaxy-s10-produzione

Manca poco al momento delle risposte sul nuovo top di gamma di casa Samsung. Il 20 febbraio il nuovo smartphone della gamma Galaxy verra presentato alla conferenza mondiale Galaxy Unpacked. Durante l’evento, secondo alcune indiscrezioni, il gigante Coreano presenterà ben 4 dispositivi diversi tra cui uno di questi avrà una nuova feature di lusso: il supporto al 5G. Ebbene si, a quanto pare il Galaxy S10 sarà il primo smartphone top di gamma ad avere il supporto al nuovo standard di rete in arrivo nel 2020 e potrà quindi sfruttare le frequenze ultra veloci del nuovo 5G fino ad arrivare a velocità che toccano i 1000 mbps.

I dispositivi che verranno presentati sono quindi i seguenti:

  • Galaxy S10 E: la versione Lite da 5.8 pollici con una batteria da 3.100 mAh;
  • Galaxy S10: la versione da 6.1 pollici dotata di una batteria da 3.500 mAh;
  • Galaxy S10+: la versione da 6.4 pollici con una batteria da 4.000 mAh.
  • Galaxy S10 5G: il primo smartphone che supporterà la rete 5G monterà una batteria da ben 5.000 mAh
Leggi anche:  Wifi gratis in Italia: superate le connessioni Vodafone, Tim, Wind 3 e Iliad

Ecco i prezzi da aspettarsi per i nuovi smartphone di Samsung

Oltre ad avere il supporto al 5G, una nuova feature dei dispositivi di Samsung, ad esclusione della versione “E”, sarà quella di avere il lettore di impronte digitali sotto il display che ci permetterà di sbloccare il dispositivo semplicemente appoggiando le nostre dita direttamente sul display. Tutti i dispositivi inoltre, secondo alcuni rumor, monteranno un processore Exynos/Snapdragon e il nuovo schermo di alta qualità Infinity-O.

I costi attualmente non sono stati ancora rilasciati ma, vista l’immensità di innovazioni che montano questi dispositivi, potrebbe essere giusto pensare a dei prezzi che si avvicinano a quelli dei famosi smartphone di cupertino.