Whatsapp aggiornamento novità GennaioWhatsapp Messenger si prepara ad un nuovo aggiornamento che introdurrà tutta una serie di attese novità che spaccheranno l’utenza in due distinte parti. Alcune novità saranno ben accolte dagli utilizzatori Android e iOS che le aspettano già da tempo. Altre, invece, faranno storcere il naso a parecchi di noi. Vediamo cosa sta per arrivare.

 

Whatsapp: la scalata al successo passa per 5 aggiornamenti

Ci sono 3 trucchi Whatsapp di cui si parla malvolentieri ed aggiornamenti che popolano i forum di discussione sull’app di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo. Negli indici di preferenza ha superato perfino la stessa Facebook e si prepara alla sua scalata al successo contro Telegram al grido di 5 aggiornamenti mai visti finora.

 

Protezione Chat e Gruppi

Abbiamo già parlato del sistema di sicurezza per nascondere chat e gruppi. Si parla di una funzionalità che applica le potenzialità di autenticazione biometrica alle nostre conversazioni. Grazie ad una nuova opzione si potranno usare riconoscimento facciale e impronta digitale per proteggere le chat da occhi indiscreti. Se l’app non riconoscerà l’impronta biometrica o il volto richiederà un PIN o una password. Nessun utente indiscreto potrà spiare le conversazioni se la voce presente in Impostazioni > Privacy risulterà attiva.

 

Dark Mode

Se ne era discusso già negli ultimi mesi del 2018 quando si era vista l’anteprima grafica della nuova app Android e iOS. Gennaio pare possa essere il momento buono per propendere ad un aggiornamento Whatsapp che riduce il consumo di batteria migliorando l’aspetto dell’app.

 

Lista Preferiti

Con l’attuale versione dell’app è già possibile visualizzare le chat più recenti ma a partire dal prossimo update si prevede una funzione ottimizzata per avere i propri contatti sempre a portata di tap.

 

Anteprima Video

Anche questa novità Whatsapp è attesa da tempo dagli utenti. Consentirà di visualizzare i clip video ricevuti sull’app direttamente dall’area di notifica senza passare necessariamente per la schermata delle chat e dei gruppi.

 

Pubblicità Whatsapp

Qui arriviamo alle dolenti note. Un sistema che rischia di scindere letteralmente in due l’utenza. La pubblicità Whatsapp negli Stati non sarà invadente ma vanificherà l’intervento della Dark Mode sul consumo della batteria a causa di ads che si proporranno con finestre popup ad ogni aggiornamento del feed Storie. Chi usa l’app con approccio social avrà di che ridire.