actiondash

Una nuova app utilizza le funzionalità di Digital Wellbeing di Google, una serie di strumenti utili per indicare von quali app stai trascorrendo troppo tempo. Si chiama ActionDash e proviene dallo sviluppatore dell’applicazione di personalizzazione della schermata iniziale Action Launcher.

Quando lo apri, ActionDash ti mostra una chiara ripartizione delle app a cui hai dedicato del tempo, quante volte hai sbloccato il telefono e quante notifiche hai ricevuto. Passare il dito su schermate diverse ti consente di visualizzare i report in base ai giorni, in base all’ora e all’app.

Le somiglianze con le funzionalità di Google non sono necessariamente una cosa negativa. Ci sono momenti in cui ActionDash è più facile da utilizzare (basterà fare uno swipe verso sinistra o verso destra, mentre il Digital Wellbeing di Google ha più schermate nascoste). Il set di funzionalità di Digital Wellbeing è abbastanza snello da consentirgli (si spera) di capire rapidamente quali app tolgono troppo tempo alle attività quotidiane.

 

L’app non è disponibile per tutti

Per qualche ragione, Google ha limitato la sua app ai telefoni Pixel e ai dispositivi Android One, il che significa che solo una piccolissima porzione di utenti Android può ottenerla.

Leggi anche:  Google Maps: nuovo aggiornamento con una novità inaspettata

L’opportunità di portare le ultime funzionalità di Google su dispositivi che probabilmente non le riceveranno mai da Google / OEM / carrier mi ha sempre affascinato“, afferma Chris Lacy, lo sviluppatore di ActionDash, in una email.

Questo è stato l’approccio anche con Action Launcher. È uno strumento di personalizzazione facile da usare che consente spesso agli utenti di rendere i loro vecchi telefoni Android più simili ai nuovi, imitando l’ultima versione del sistema operativo di Google.

ActionDash ha un paio di altre funzionalità chiave, come una modalità dark e la possibilità di ottenere una notifica giornaliera che riassume il tuo utilizzo. D’altra parte, ci sarà bisogno altrimenti di aprire ogni volta l’app per vedere i risultati dei dati analizzati.

Lacy dice che sta esplorando altri modi per aggiungere anche un timer di utilizzo dell’app, ma non sono disponibili al momento del lancio, mentre alcune altre funzionalità incluse nello strumento di Google, come l’attivazione di una modalità in bianco e nero a livello, non può essere attivato da app di terze parti.