Doogee S90 modulo 5G

Quando DOOGEE ha recentemente annunciato il lancio di una nuova serie di smartphone modulari S90 in questo 2019, non ci si aspettava che a stretto giro potesse rilasciare anche un modulo apposito per la ricezione della connessione 5G. E, come prevedibile, il nuovo add-on potenzia la velocità di rete fino a 10 volte quella del 4G.

DOOGEE S90 è uno smartphone modulare pensato per aggiungervi degli add-on specifici per potenziarne determinate caratteristiche: un modulo di potenza, il digital walkie-talkie module, il modulo gaming e una fotocamera con la visione notturna. Come è intuibile, ogni modulo realizza le differenti attitudini degli utenti nell’interpretare un rugged phone.

DOOGEE S90: il modulo per il 5G

Poniamo ora l’attenzione sul modulo 5G a supporto della nuova connessione. Secondo i dati ufficiali, il modulo usa lo spettro di banda da 28 GHz, che è poi quello che DOOGEE intende usare per spingersi nel mercato USA. All’interno del modulo è presente un modem MTK 5G NR compatibile con lo standard 3GPP Release 15. Quando il modulo 5G è connesso a DOOGEE S90 prende automaticamente il controllo su tutte le funzioni di rete del telefono, incluso il network 4G.

In questo modo, la rete 4G potrà essere usata per le operazioni quotidiane sul web e social network, mentre per i video in streaming, il download di musica e film si metterà in esercizio il modulo 5G. In condizioni ideali, il picco di velocità in download raggiunge i 3.5 Gbps, mentre 1 Gbps è il valore reale atteso per l’uso quotidiano. La velocità in upload misurata in laboratorio ha colto gli 1.2 Gbps, mentre il valore reale si attesta intorno ai 350-450 Mbps.

Come primo produttore a mettere in campo una tecnologia 5G, DOOGEE ha tuttavia confermato che questo modulo non sarà l’ultimo ad essere sviluppato, poiché la ricerca nell’innovazione continua anche verso le prossime macchine.