SkySky sbarca ufficialmente anche sul digitale terrestre con un abbonamento che riuscirà ad impressionare anche gli utenti più scettici o restii all’attivazione di una soluzione con l’azienda inglese. Per cercare di contrastare il dominio di Mediaset Premium nel settore, è stato pensato un contratto dal prezzo decisamente interessante, e tutt’altro che costoso.

La pay TV italiana oggi ha attivo un abbonamento da 14,90 euro al mese con alle spalle un buon quantitativo di contenuti, come tutti i canali delle serie TV, del cinema e le due proposte di Eurosport (peccato solamente per l’assenza dell’alta definizione).

Sky, dal canto suo gode di un elevato quantitativo di diritti televisivi e contenuti, di conseguenza parte già avvantaggiata in un mercato in cui anche la più piccola cosa può davvero fare la differenza. Il prezzo dell’abbonamento odierno è pari a 29,90 euro al mese (per i primi 12 rinnovi, poi con la scadenza annuale passerà a 44,90 euro), con inclusi buona parte dei pacchetti principali, ma in versione limitata.

Leggi anche:  Sky batte DAZN e Premium: in estate spopolano 3 offerte low cost

 

Sky: il digitale terrestre è limitato, ma l’abbonamento è ottimo

Il digitale terrestre non presenta frequenze radio infinite, di conseguenza anche Sky è stata costretta ad effettuare delle scelte tra i canali da trasmettere direttamente sulle televisioni di tutta Italia.

Il risultato la vede proporre 2 canali del pacchetto Sportdel pacchetto Calcio e buona parte di quelli delle Serie TV programmi d’intrattenimento.

L’attivazione è possibile direttamente sul sito ufficiale, con trasmissione in HD, senza installazione della parabola satellitare sul tetto di casa propria o l’acquisto di un decoder da collegare al televisore di casa.