Samsung Galaxy S10 Plus

Negli ultimi tempi le indiscrezioni su Samsung Galaxy S10 sono state incredibilmente abbondanti. Se vi stavate chiedendo come mai sono emerse così tante informazioni seppur lo smartphone uscirà solo tra un paio di mesi, la risposta è semplice: Galaxy S10 in realtà è già qui. No, non guardatevi intorno, non intendiamo proprio qui.

Non sappiamo esattamente dove si trovano questi nuovi Galaxy S10, perché come i più attenti sapranno ci saranno almeno tre modelli di S10, ma potete stare certi che questi nuovi smartphone sono già realtà in uno dei più grandi impianti di produzione di Samsung. Almeno secondo gli ultimissimi rapporti.

 

Galaxy S10, la produzione avviata con un mese di anticipo

Secondo un tweet proveniente da AllAboutSamsung.de, fonti vicine al produttore coreano affermano che la società ha iniziato ufficialmente la produzione di Galaxy S10. Una produzione avviata in anticipo di circa un mese se la confrontiamo alla data di produzione del Galaxy S9.

Gli esperti giustificano questi tempi dando la colpa all’aumento della complessità del processo di produzione dello schermo, il nuovo Infinit-O Display. Un pannello che presenta nella parte frontale un foto per ospitare le fotocamere frontali. Inoltre, viste le vendite scialbe di Galaxy S9, Samsung vuole avere unità extra già pronte per S10.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Note 10 su Geekbench con a bordo 12 GB di RAM

Non ci sono informazioni se la produzione è in corso per tutti e tre i modelli che Samsung dovrebbe rilasciare o solo per Galaxy S10 (gli altri due sono S10 lite e S10+), ma dal momento che il trio dovrebbe arrivare sul mercato nello stesso momento, è probabile che Samsung abbia avviato la produzione di tutti e tre.

Dovremo aspettare fino al 20 febbraio prima che sia tutto ufficiale, perché gli appassionati si aspettano una presentazione proprio quel giorno. La vendita inizierebbe già per i primi giorni di marzo. La versione con connettività 5G, invece, sarà l’unica che si unirà alla line up un po’ più avanti.