4G smartphone dual SimLa soluzione per evitare disservizi 4G su rete Iliad, TIM, Vodafone e Wind 3 passano per una semplice verità alla portata di tutti. E non stiamo parlando di trucchi stravaganti o di qualcosa al di fuori dall’ordinario. Lo possiamo già fare con il nostro smartphone. Richiede davvero poco impegno e meno di un minuto del vostro tempo.

 

Come evitare i down su rete 4G in Italia

Una volta scoperto chi è ad avere la migliore rete in Italia è facile prendere la decisione in merito a quale operatore scegliere per la nostra prossima offerta. Ma potrebbe sorgere un problema. Se improvvisamente il gestore si trovasse a fronteggiare un malfunzionamento del server. Ovviamente verremmo subito tagliati fuori. Niente Whatsapp, niente streaming e nessuna funzionalità di rete dal nostro telefono.

Per evitare che tutto ciò accada torniamo al post indicato al link precedente, dove si sono scoperti i migliori network italiani per velocità e copertura e scegliamo anche l’alternativa. Diciamo anche perché la scelta sarà da ricondurre a due operatori. Utilizzeremo infatti due offerte su un unico smartphone dual sim.

Leggi anche:  Rete 4G: le SIM Iliad, Wind Tre, TIM e Vodafone non sono al sicuro

Con un telefono che offre un simile supporto sarà davvero difficile rimanere fuori dalla rete Internet. Se anche Vodafone e TIM (con rispettivi MVNO) andassero offline avremmo pur sempre il nostro asso nella manica. Il 4G Vodafone non funziona? Bene, usiamo l’offerta attiva sulla seconda scheda. Finiamo tutti i Giga sulla prima SIM? Possiamo continuare a navigare con il traffico dell’altra.

In definitiva si tratta di scegliere tra i migliori smartphone con doppia scheda. Non è detto che debba essere l’ultimo top di gamma Samsung Galaxy Note 9. Molti smartphone di altre marche conosciute prevedono questo utilizzo aggiuntivo della rete.