L’azienda cinese Xiaomi ha da poco ufficializzato una importante collaborazione con l’azienda svedese Ikea. Entrambe collaboreranno per rendere le nostre case più smart. Tuttavia, almeno per il momento, questo sarà possibile solamente in Cina.

 

Xiaomi e Ikea collaboreranno insieme per una casa più smart grazie all’AI

Una nuova collaborazione all’orizzonte per l’azienda cinese Xiaomi. Questa, infatti, ha da poco annunciato ufficialmente che collaborerà con l’azienda svedese Ikea per rendere le nostre case più smart.

Grazie a questa parternship, infatti, sarà possibile sfruttare al meglio la tecnologia AI+IoT. Con questa tecnologia, le lampade, le lampadine e tanti altri prodotti per la casa potranno connettersi all’applicazione mobile di Xiaomi, l’app Mi Home, in modo tale da avere un ecosistema Xiaomi completo in casa.

Questa collaborazione dovrebbe avviarsi concretamente a partire dal prossimo mese di Dicembre. Entrambe le aziende credono fortemente che, grazie a questa partnership, sarà possibile diffondere ancor di più il concetto delle smart home, che pian piano sta cominciando ad essere sempre più popolare.

Leggi anche:  Xiaomi ha raggiunto i 700 mila Pocophone F1 venduti

Tuttavia, almeno per il momento, questa collaborazione tra le due aziende sarà disponibile solamente in Cina. Non è stato ancora reso noto, infatti, se e quando sarà possibile usufruire di questi prodotti Ikea connessi con l’ecosistema Xiaomi anche in Europa, soprattutto in Italia.

Xiaomi, come sappiamo, già da tempo permette agli utenti di poter controllare e gestire in modo totalmente smart alcuni prodotti proprio dall’azienda, come le lampadine smart, per l’appunto. E con questa nuova collaborazione con Ikea, i profitti non possono che migliorare ancora di più.