Serie TV Netflix abbonamentoNetflix Italia scatena il panico tra coloro che hanno già sottoscritto un piano di abbonamento e coloro che invece stanno ancora decidendo se sottoscriverlo. Nuove certezze e parecchie incognite gravano sul futuro di una piattaforma che per il 2019 ha in mente parecchie novità. Alcune sono piacevoli, altre decisamente meno. Gli effetti stanno già iniziando a vedersi con il cambio prezzi degli abbonamenti e Serie TV che spariscono.

 

Netflix: diciamo addio a queste famose serie TV

Il colosso dei servizi on demand di online streaming ha deliberatamente deciso di non concedere più la visione di alcune serie TV. Molti di noi le conoscono bene e non sarà facile assorbire questo duro colpo. Le Serie TV cancellate sono:

  • The Good Cop
  • Luke Cage
  • Iron Fist
  • All About the Washingtons
  •  Orange is the New Black

Amara delusione e profondo dolore anche per coloro che hanno appena richiesto il mese gratuito proprio per riuscire a vedere queste serie. Ma non tutto il male viene per nuocere, visto che in programma vi sono delle interessanti e nuove prime visioni, tra cui:

  • Baby – dal 30 novembre
  • Il metodo Kominsky – dal 16 novembre
  • 1983 – dal 30 novembre
  • Narcors Mexico – dal 16 novembre
  • The final Table – dal 20 novembre
Leggi anche:  Netflix: finalmente gratis per tutti grazie a questi trucchi

 

Netflix: cambiano i costi per gli abbonamenti

Avevano già dato un’anticipazione sui prezzi degli abbonamenti Netflix. Mai però avremmo pensato ad una mossa così azzardata come le decisione di offrire un abbonamento a 3,50 euro al mese. Non si tratta di utilizzare piattaforme di TogheterPrice ma un vero e proprio abbonamento ufficiale.

Dietro questo costo apparentemente conveniente si nascondo però alcune considerazioni. Si tratta di un piano concesso solo per l’uso da mobile su smartphone e tablet ed al massimo in modalità HD normale.

Nessuna informazione circa la possibilità di poter effettuare un mirroring dello schermo su TV con applicazioni o piattaforme come Chromecast. Bisogna ipotizzare che sarà disposto un blocco alle trasmissione Cast, altrimenti il nuovo abbonamento perde chiaramente senso al di là della qualità dei contenuti.