Amazon

Amazon è sicuramente la piattaforma di e-commerce più conosciuta al mondo, purtroppo però qualche giorno fa ha presentato i dati dell’ultimo trimestre. Purtroppo perché quest’ultimi si sono dimostrati al di sotto delle aspettative.

Per questo motivo l’azienda ha avuto un forte crollo nella borsa di Wall Street e di conseguenza è stata superata da Microsoft per il valore di mercato. Attualmente quindi si trova al secondo posto.

 

Amazon sorpassata da Microsoft sul valore di mercato

I dati presentati dalla piattaforma per l’ultimo trimestre sono al di sotto delle attese e questo ha causato la perdita del primato come valore di mercato della società. Attualmente al primo gradito del podio si è piazzata Microsoft. Il sorpasso è stata una conseguenza del forte ribasso subito da Amazon, che ha bruciato 68.1 miliardi di dollari di capitalizzazione in un solo giorno.

Il gigante di Jeff Bezos ha perso il 7.8% del suo valore, registrando così la peggior sessione di mercato dal 2014. Ora la capitalizzazione di mercato di Amazon si aggira intorno agli 803.28 miliardi, ovvero 11 miliardi in meno di una settimana fa. Microsoft dall’altra parte, ha registrato nel suo primo trimestre fiscale, utili netti per 8.8 miliardi di dollari, segnando così un 34% in più rispetto all’anno scorso.

Leggi anche:  Amazon, Google e altri colossi hanno registrato un calo non indifferente

La capitalizzazione di mercato di Microsoft al momento è di 821.05 miliardi di dollari, mentre Google, anch’esso al di sotto delle aspettative nell’ultimo trimestre, è calato dell’1.8%, portando la sua capitalizzazione di mercato a perdere oltre 15 miliardi di dollari. Anche alcuni social network come Facebook e Netflix hanno perso più del 15% del proprio valore alla fine di luglio. Attualmente la numero uno per capitalizzazione di mercato rimane Apple.