Pokemon GO

Pokémon GO sta vivendo una seconda giovinezza da quando è stata rilasciata la Quarta Generazione di Pokémon nel gioco (Sinnoh). Quello che però ancora non si riesce a scoprire è quando saranno rilasciati gli animaletti di categoria leggendaria nel gioco. Per il momento scopriremo tutti i 107 nuovi animaletti a piccole ondate.

L’update di Pokémon GO, quindi, non solo ha corretto dei bug e introdotto il nuovo supporto AR+, ma anche tutti i nuovi Pokémon. Se non volete rimanere indietro, e volete allenarvi per bene in vista della prossima caccia, è giunto il momento di conoscere i trucchi per primeggiare sui vostri amici

 

Pokémon Go: gli amici rimarranno a bocca aperta

Set di partenza con Pikachu: I Pokémon di partenza sono i famosi Charmender, Squirtle e Bulbasaur. Ma quanti di voi desiderano da subito Pikachu? Per riuscirci vi basterà rifiutare la cattura di uno dei tre animaletti proposti per almeno 4 volte, allontanandovi dal luogo dello scontro. Dopo diversi minuti, anche mezz’ora, avrete tra i vostri starter anche Pikachu.

Il GPS da ingannare: se volete trovare i Pokémon più rari nelle vicinanze, dovete ingannare il GPS del vostro smartphone tramite un’applicazione. Se avete un iPhone potete usare il software PoGo++, mentre su Android basta trovare su Play Store un’app di Fake GPS e sbloccate i permessi di root sul vostro smartphone.

Giocare sul divano di casa: catturare i Pokémon andando in giro per strada non sempre è piacevole, soprattutto se è possibile farlo comodamente da casa. Se non volete arrischiarvi ingannando il GPS, usate l’aroma per attirare i Pokémon attorno a voi, Per circa 30 minuti saranno tutti intorno a casa vostra.

Il vostro fidato Pikachu in spalla: per avere il vostro compagno preferito sulla vostra spalla mentre camminate ci vuole un po’ di pazienza. Vi basterà percorrere a piedi una decina di chilometri con Pikachu scelto come compagno virtuale e, all’improvviso, l’animaletto vi salterà sulla spalla.

Godere di Pokéstop infiniti: a volte possiamo scovare nei Pokéstop, zone dove vengono regalate insieme ad altri strumenti, anche le magiche Poké ball. Queste zone però non sono fonti inesauribili, pertanto vi basterà attendere solo 15 minuti perché il Pokéstop si sia ricaricato completamente dei suoi regali.

Leggi anche:  In attesa dell'aggiornamento di Halloween, ecco tutti i trucchi di Pokémon GO

Controllate l’erba che si muove: spesso nell’erba si nasconde un Pokémon, ve ne accorgete osservando che si muove. Se però ci avviciniamo non troviamo nessun animaletto. Questo succede perché i Pokémon non escono allo scoperto subito, e dovrete solo aspettare qualche minuto (anche senza aroma).

Pokémon senza segreti per voi: su internet ci sono dei tool per conoscere il livello massimo a cui il nostro pokémon può aspirare dopo essersi evoluto. Sul sito Pokeassistant vi basterà inserire il nome dell’animaletto che vogliamo far evolvere nel tool di ricerca e avrete in anticipo tutte le informazioni necessarie.

Come aprire le uova subito: Un uovo si schiude soltanto se percorriamo dai 2 ai 5 chilometri a piedi. La chiave è sempre il GPS, poiché calcola lo spazio percorso in relazione al tempo e smette di contare i chilometri se andiamo troppo veloci. Se però arriviamo al limite della velocità massima consentita dal GPS, allora le uova si schiuderanno prima. Basta andare in bicicletta!

Aumentare gli Xp con aroma e Fortunuovo: Volete far crescere un Pokémon in poco tempo? Basta usare il Fortunuovo. I passaggi per farlo sono: catturare tutti i pokémon che vi si parano davanti; evitare che i propri pokémon si evolvano; davanti a un Pokéstop attivate subito sia l’aroma che il Fortunuovo. In questo modo vi verranno raddoppiati subito e per 30 minuti tutti gli XP che guadagnerete.

Risparmiare batteria giocando: il vostro device soffre di consumo di batteria? È colpa delo stesso Pokémon Go che tiene impegnato attivo il GPS. Ma un modo per risolvere il problema c’è: vi basta entrare nelle impostazioni del videogame e selezionare la modalità “risparmio batteria”.