Samsung SM-W2019

Samsung SM-W2019 è davvero imminente e lo conferma la creazione della pagina di supporto ufficiale dedicata allo smartphone sul sito internet cinese del produttore coreano. Ad oggi mancano molte informazioni ma poco importa perché l’esistenza di quella pagina è l’ennesima conferma dell’esistenza del device.

Proprio come il SM-W2018 lanciato alla fine dello scorso anno, questo nuovo Samsung SM-W2019 dovrebbe avere due display e una scheda tecnica con caratteristiche di fascia alta. Nonostante il design a conchiglia, per noi Europei quasi inusuale, questo nuovo smartphone della serie SM-W dovrebbe sfruttare lo Snapdragon 845 di Qualcomm.

 

Samsung SM-W2019, sul sito cinese appare la pagina di supporto ufficiale

Nessuna sorpresa se si considera che il modello della scorsa generazione è equipaggiato con lo Snapdragon 835 abbinato a 6 GB di RAM e Android 7.1.1 Nougat. Per il modello in arrivo, invece, l’OEM ha scelto per Android 8.1 Oreo con interfaccia personalizzata Samsung Experience e la suite software di Google.

Inoltre, a giudicare da diverse immagini condivise dal TENAA, Samsung SM-W2019 avrà un design molto lineare con due display montati nella metà superiore; uno nella parte interna e uno in quella esterna. La parte inferiore, invece, presenta all’interno una tastiera alfanumerica e all’esterno una doppia fotocamera.

È probabile che Samsung SM-W2019 dovrebbe essere presentato a dicembre, un anno dopo che il suo predecessore è stato presentato ufficialmente in Asia. E proprio come l’anno scorso e l’anno prima ancora, Samsung SM-W2019 rimarrà probabilmente uno smartphone esclusivo per la Cina, dove i flip phone sono ancora piuttosto popolari.

Ma forse i telefoni a conchiglia di Samsung sono destinati ad esordire anche fuori del mercato cinese il prossimo anno, con l’avvento dei display flessibili e pieghevoli. Il primo smartphone flessibile del produttore coreano dovrebbe essere presentato all’inizio del 2019, forse a gennaio durante il CES 2019 di Las Vegas.