WhatsApp e la nuova truffa che ruba soldi ai clienti 3, Wind, Iliad, TIM e Vodafone

Sempre capita che anche i grandi colossi in termini di applicazioni come WhatsApp, decidano di migliorare tutto. Ovviamente uno dei comparti che devono essere sempre migliorati nell’era tecnologica è sicuramente quello che concerne la sicurezza.

Infatti dopo alcuni scandali la piattaforma ha migliorato proprio tale aspetto, portando gli utenti a sentire di essere realmente più sicuri. Ci sono però spesso alcune situazioni davvero ambigue create dagli stessi utenti e di cui quindi WhatsApp non ha quasi alcuna colpa. Ci riferiamo alle tante truffe che vengono inoltrate in chat, le quali spesso hanno effetti davvero devastanti sul pubblico.

 

WhatsApp: la nuova truffa che ruba il credito a tutti facendo credere in una ricarica gratis

Tante volte è capitato che alcune segnalazioni ci hanno dimostrato come WhatsApp, pur provandole tutte, non sia poi la piattaforma sicura che in tanti dicono. Ovviamente, ripetiamo, non è colpa della società, la quale non può di certo controllare utente per utente.

Leggi anche:  Telegram batte WhatsApp: ecco le nuove funzioni contenute nella versione 5.0

Proprio questi ultimi infatti spesso mettono in circolo false informazioni o magari truffe vere e proprie grazie alle solite catene di Sant’Antonio. Infatti moltissimi utenti si sono ritrovati nei guai proprio in queste ore, affermando di aver ricevuto una truffa mediante chat.

Questa parlerebbe, o meglio prometterebbe a tutti una ricarica gratis, indifferentemente dal gestore di appartenenza. In buona fede gli utenti quindi avrebbero proseguito andando al link indicato nel messaggio. Qui hanno trovato un form da compilare con il loro numero per ricevere la ricarica, ma non hanno ricevuto altro che una truffa. Il loro credito è stato infatti prosciugato e tutti sono rimasti quindi delusi. State pertanto molto attenti.