vivo x23 benchmark

Non dovrebbe mancare molto alla presentazione di Vivo X23, soprattutto per il fatto che è comparsa la pagina ufficiale del dispositivo sul sito della compagnia. Se questo non bastasse comunque, è appena comparso il benchmark della variante da 8 GB sulla famosa piattaforma Geekbench. Come già si aspettava, il dispositivo è alimentato da uno dei più recenti processori di Qualcomm, lo Snapdragon 710.

Per il test, la piattaforma ha elencato il dispositivo con il numero di modello V1809A, e si è capito essere effettivamente tale smartphone per via delle specifiche e delle funzioni chiave. C’è un ma però, all’inizio si pensava sarebbe stato alimentato dall’ancora più recente Snapdragon 670, invece la compagnia ha deciso di sfruttare il 710; stesso hardware, ma velocità di clock più alta.

 

Vivo X23

L’immagine del report del test mostra come lo smartphone abbia ottenuto un punteggio di 1728 per quanto riguarda il single core mentre, per il multi core ha raggiunto 4408. Se guardiamo il punteggio ottenuto da Meizu 16X e Oppo R17 Pro, il dispositivo ha ottenuto un punteggio di oltre il 20% più basso, nonostante lo stesso SoC.

Leggi anche:  Xiaomi è in testa al mercato Indiano con numeri pazzeschi

benchmark vivo x23

Altri due smartphone della compagnia avevano ricevuto la certificazione 3C all’inizio del mese ed entrambi dovrebbero essere delle varianti dell’X23. Uno di questi è il modello V1809T che ci si aspetta essere la variante premium, rispetto a quella base che abbiamo appena visto.

In ogni caso, il Vivo X23 presenterà un design molto simile a quello della connazionale Oppo ovvero con un notch minimale in alto mentre al di sotto del pannello presenterà uno scanner in-diplay. Posteriormente si troverà una configurazione a doppia fotocamera stile iPhone X e con supporto per l’intelligenza artificiale.