Xiaomi Black Shark

Xiaomi Black Shark è lo smartphone che l’azienda cinese ha progettato per tutti i fan del gaming. Ha stupito fin dalla sua presentazione per il suo design e non solo.

La presentazione è avvenuta il 13 aprile 2018 scorso, il device è molto particolare. L’azienda ha voluto aumentare la sua fama seguendo il trend scoppiato con il Razer Phone.

 

Xiaomi Black Shark, scheda tecnica ufficiale e prezzo

Il dispositivo si è posto subito nella fascia top del mercato, soprattutto grazie alle sue fantastiche specifiche tecniche. Monta un display da 5.99 pollici in risoluzione FullHD+ da 1080×2160 pixel in formato 18:9. Il processore è un Qualcomm Snapdragon 845 con GPU Adreno 630, 6/8 GB di memoria RAM e 64/128 GB di storage interno non espandibile.

Dispone di una doppia fotocamera posteriore da 12 + 20 megapixel con dual-tone LED Flash mentre la fotocamera anteriore è da 20 megapixel. Ha una dimensione abbastanza contenuta (161.6 x 75.4 x 9.25 mm) e un peso di 190 grammi. Dispone di connettività dualSIM, LTE, Wi-Fi, Bluetooth 5.0, GPS e USB Type-C. Ha una batteria da 4.000 mAh con ricarica veloce e sistema operativo Android 8.1 Oreo.

Leggi anche:  Cobalto negli smartphone: la storia dei bambini del Congo sfruttati per la sua estrazione

Il design è molto aggressivo con una cura nei particolari incredibili, sul retro del dispositivo è presente il logo luminoso con la S di Shark. Il tutto con rifiniture verdi che ricoprono i lati e colorano i led posteriore. Sul lato sinistro è presente il tasto Shark che permette di attivare la modalità ad alte prestazioni. Al momento è disponibile nel mercato cinese al prezzo di 387 euro per la versione da 6/64 GB, mentre a 452 euro per quella da 8/128 GB.