Android: 4 applicazioni pericolose che dovete disinstallare dallo smartphone

Non esiste neanche nel mondo smartphone la perfezione, anche se Android tenta in tutti i modi di andarci vicino su ogni suo lavoro. Gli smartphone che sono legati al robottino verde infatti godono di ampie possibilità così come gli utenti che li utilizzano.

La personalizzabilità del sistema operativo è infatti uno dei punti di forza che spinge gli utenti a sceglierlo. Oltretutto non passa inosservato l’ampio parco applicazioni, il quale permette di avere tutti contenuti che si desiderano. Molte app sono a pagamento, ma la maggioranza sono gratis e quindi scaricabili in ogni momento. Alcune di queste però sono tutt’altro che affidabili.

 

Android: 4 applicazioni davvero pericolose che dovreste evitare di scaricare

Il play Store offre tante possibilità ma alcune di queste spesso si ritorcono contro gli utenti stessi che credono di aver fatto un affare.

La prima app da evitare categoricamente se ci tenete alla durata della batteria è sicuramente Facebook. L’applicazione infatti fa un largo utilizzo della batteria in background, portando lo smartphone a durare anche due ore in meno rispetto al normale.

Leggi anche:  Android: gli utenti lanciano l'accusa contro 3 app, cancellatele subito

La seconda app è Clean Master, la quale dovrebbe dedicarsi alla pulizia del sistema operativo e delle scorie che ne derivano. Per ampi tratti tiene fede a questa prerogativa, ma alcune funzioni invece vengono svolte per finta.

Stesso discorso vale per 360 Security, app che dovrebbe proteggere dai virus ma che è nettamente inutile dato che Android riesce a provvedere tranquillamente da solo. Infine lasciate perdere ogni app che possa in qualche modo fungere da alternativa a quella predefinita per la fotocamera. La risoluzione non sarà mai migliore dell’app preinstallata. Ci sono inoltre delle pubblicità che potrebbero attivarvi abbonamenti a pagamento.