WindIn seguito ad un periodo abbastanza lineare e senza particolare sorprese, gli utenti di casa Wind si trovano ad affrontare nuovamente un problema di non poco conto. Gli sfortunati clienti con attive le varie Wind SmartAll Inclusive Big 550 All Inclusive Big si vedranno aumentare il corrispettivo da versare mensilmente, ottenendo però un vantaggio anche nei giga inclusi.

Le rimodulazioni non fanno mai particolarmente piacere, dopo averne viste di cotte e di crude nel corso dei mesi precedenti, con l’estate speravamo di aver finalmente soddisfatto l’appetito degli operatori di telefonia (considerati anche gli aumenti di TIM). Niente di più sbagliato. Wind, consapevole di dover allineare tutte le offerte sul nuovo standard dettato dalla soluzione di Iliad, ha prontamente deciso di apportare modifiche ad un trittico di promozioni.

 

Wind: stangata con aumenti per tanti clienti, in arrivo una nuova rimodulazione

A partire dal 29 luglio, la Wind Smart passerà dai 7,58 euro attuali ai 9,58 euro mensili, ricevendo anche un amento di 26 giga di traffico dati in 4G (da 7GB a 30GB). La All Inclusive Big, invece, subirà un incremento di 1,50 euro arrivando ai 17,20 euro a rinnovo. La All Inclusive Big 550, con l’aggiunta di 8 giga in 4G ecco spuntare anche il prezzo di 16,50 euro su base mensile.

Leggi anche:  Passa a Wind: nuova offerta da minuti illimitati e 30 giga di internet in 4G

Le rimodulazioni, sebbene portino anche più traffico per il cliente, sono a tutti gli effetti una modifica unilaterale del contratto. Di conseguenza, come previsto dalla legge, Wind permette il recesso gratuito, senza il pagamento di penali, fino al giorno prima dell’effettivo cambiamento della promozione.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a prendere contatto con un punto vendita dell’operatore in orange.