HMD Global ha lavorato – e lavora – duramente per supportare i suoi dispositivi Nokia, fornendo aggiornamenti tempestivi e patch di sicurezza a cadenza mensile. Non solo, l’azienda si è spinta oltre, facendo alcune promesse piuttosto audaci. La società ha infatti dichiarato che tutti i dispositivi Nokia riceveranno un aggiornamento ad Android P.

Nella giornata di ieri vi abbiamo riportato la notizia che lo sblocco tramite riconoscimento del volto sta per arrivare su varie device, tra cui Nokia 6 .1, Nokia 7 e Nokia 8 Sirocco; la funzione non sarà sicura come quella di Xiaomi Mi 8 o OPPO Find X poichè sfrutta la fotocamera frontale di questi device, ma l’iniziativa è comunque lodevole.

 

Nokia 6.1, Nokia 7 e Nokia 8 Sirocco ricevono Android P

Secondo un report pubblicato dai colleghi di LoveNokia, proprio Nokia 6.1, Nokia 7 e Nokia 8 Sirocco sono entrati a far parte del programma beta Android P. Sfortunatamente, ad ora, l’ultima versione del robottino verde può essere installata solo dagli utenti cinesi.

Leggi anche:  Nokia 6.1 inizia a ricevere in Italia l'aggiornamento ufficiale ad Android 9 Pie

Questa non è la prima versione beta di Android 9.0 rilasciata dalla società, poiché il Nokia 7 Plus ricevette una build sin dal momento nel quale  Google annunciò il programma Developer in occasione del Google I / O 2018. Gli altri dispositivi a marchio Nokia elencati poco fa hanno ricevuto la possibilità di installare Android P beta solo nelle scorse ore, e ciò è decisamente importante perchè dà l’opportunità agli sviluppatori di testare le loro applicazioni anche su dispositivi di fascia più bassa.

La compagnia chiede agli utenti interessati di iscriversi al programma su Baidu sì da provare l’aggiornamento. Gli utenti devono semplicemente rispondere al post pubblicato dall’azienda. Proprio come per il Nokia 7 Plus, è molto probabile che Android P beta non sia ancora adatto all’uso quotidiano su questi device, quindi se ne sconsiglia l’installazione se utilizzato come dispositivo principale.