ASUS ROG Phone

ASUS ROG Phone è un mostro di potenza. Il produttore asiatico ha annunciato a Taipei, durante il Computex 2018, uno degli smartphone più interessanti di quest’anno. È un dispositivo pensato unicamente per il gaming e per i videogiocatori, un prodotto tutto in metallo che offre agli sviluppatori le stesse risorse di un computer portatile, o quasi.

LEGGI ANCHE: ASUS annuncia la nuova scheda madre per il criptomining

ASUS ROG Phone si presenta con una scocca dal design accattivante, che fonde insieme striature e linee dall’aspetto aggressivo. Sul retro è presente una presa d’aria per il processore mentre anteriormente lo schermo è incastonato tra due altoparlanti frontali. Il display è un pannello 18:9 AMOLED da 6 pollici di diagonale.

ASUS ROG Phone

 

ASUS ROG Phone è un mostro di potenza: design incredibile e prestazioni top

Uno schermo con una frequenza di aggiornamento pari a 90 Hz, tempo di risposta di 1 millisecondo, supporto alla tecnologia HDR e 2160 x 1080 pixel di risoluzione. Il cuore di questo ASUS ROG Phone è uno Snapdragon 845 con processore Octa Core da ben 2.96 Ghz. Una frequenza di aggiornamento altissima, alzata dagli ingegneri ASUS.

Una componente che gli esperti della repubblica dei videogiocatori, ROG, hanno supportato con 8 GB di RAM LPDDR4X e 512 GB di memoria interna UFS 2.1. Un mix di altissimo livello che gli utenti possono potenziare ancora di più, quasi come in un vero overclock, grazie a dei sensori disposti sul profilo dello schermo.

Buono anche il comparto multimediale, caratterizzato da una fotocamera anteriore da 8 MegaPixel e da una doppia fotocamera posteriore da 12 + 8 MegaPixel grandangolare. Il resto della scheda tecnica comprende un modem 4G, WiFi 802.11 a/b/g/n/ac/ad, Bluetooth 5.0, NFC e GPS.

ASUS ROG Phone

Componenti alimentate tutte, comprese il lettore di impronte digitali, da una batteria da 4000 mAh che dovrebbe assicurare un’ottima autonomia per singola carica. La stessa batteria supporta la tecnologia di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 4.0 che dovrebbe portarla dallo 0% al 60% in 30 minuti.

Ad ASUS ROG Phone non manca proprio niente, compresi molti accessori pensati per migliorare l’esperienza di gioco con lo smartphone. Tra questi c’è l’AeroActive Cooler incluso, che serve per raffreddare lo smartphone e si controlla da un piccolo slider. Quest’ultimo offre anche una porta USB Type-C ed un jack audio sul lato.

Mobile Desktop Dock è l’accessorio che permette di collegare ASUS ROG Phone ad un monitor 4K e ad un set di periferiche come tastiera e mouse. TwinView Dock, invece, trasforma lo smartphone in una console portatile con un secondo schermo utilizzabile dagli sviluppatori per espandere la visione di gioco. In più c’è anche una batteria da 6000 mAh.

WiGig Dock è l’ultimo di questi accessori, un sistema che sfruttano il WiFi permette di sdoppiare lo schermo dello smartphone in una TV. Sconosciuto, invece, il prezzo di vendita che con tutta probabilità non sarà dei più economici. ASUS ROG Phone è atteso in Italia per la fine del mese di agosto.

ASUS ROG Phone