Playstation Classic Mini

Nintendo Classic Mini, la versione mini appunto della console che permette di rivivere i mitici anni ’80, è stata un successo e si appresta ad esserlo ancora con la nuova ondata di vendite previste per il mese di giugno. Un successo al quale aspirano anche i numeri uno di Sony che potrebbero proporre una PlayStation Classic Mini.

LEGGI ANCHE: PlayStation 5, gli appassionati potranno acquistarla già dal 2020

Un oggetto iconico ispirato alla prima PlayStation, la console che ha cambiato il modo di giocare ai videogiochi e che ha aperto la strada ai modelli di next gen in commercio oggi e a quelli futuri come PlayStation 5. A parlare di una possibile PlayStation Classic Mini è direttamente John Kodera, numero uno della divisione gaming di Sony.

Kodera ha dichiarato che Sony non ha nulla da annunciare ma che il produttore nipponico sta cercando tra gli asset del passato. Ecco nel dettagli quanto dichiarato: “al momento non posso parlare, non c’è nulla da annunciare, ma l’azienda ripesca molto spesso gli asset passati. Abbiamo già avuto discussioni su come poterli utilizzare“.

Leggi anche:  Assassin's Creed Odyssey, arriva un nuovo trailer per il titolo Ubisoft

 

PlayStation Classic Mini, come potrebbe essere la console più amata dei tempi moderni

Un come un altro secondo gli addetti ai lavori per lasciare intendere proprio l’arrivo di una PlayStation Classic Mini in stile Nintendo Classic Mini. È difficile immaginare come potrebbe essere questa versione della console che farà rivivere l’emozioni degli anni ’90. Il design dovrebbe essere lo stesso della prima PlayStation ma rivisto nelle dimensioni.

Una differenza importante con il primo modello potrebbe essere l’assenza di un vero lettore CD. Sony, infatti, potrebbe scegliere di precaricare una serie di giochi direttamente su una memoria interna. Tra questi ci sarebbero Crash Bandicoot ed il faticoso quanto divertente Pandemonium.