Good Night

Come ha dimostrato l’ultimo video musicale di Good Night, cantata da John Legend, ormai le fotocamere sugli smartphone nelle nostre tasche sono arrivati a un livello di qualità per cui sono indistinguibili dagli apparecchi di ripresa professionali. Non è tuttavia una novità per i molti filmmaker italiani ed esteri usare uno smartphone per girare pezzi o intero lungometraggi.

Perché Google Pixel 2 è stato utilizzato in Good Night?

Lo smartphone utilizzato dal regista del video Good Night è un Google Pixel 2, già da noi recensito. Ora, questa scelta sembra quasi certamente frutto di una sorta di campagna commerciale pro Pixel a cui il popolare cantante soul ha aderito. Però, sembra che il comparto fotografico di Google Pixel 2 sia uno dei migliori, se non il primo, tra i device flagship in circolazione. Primato che rimane ben saldo a dispetto di un’ottica a sensore singolo.
Quindi Samsung Galaxy S9 e iPhone X hanno fotocamere peggiori? Non diciamo questo, ma alcuni test svolti sulle foto in modalità ritratto di Pixel 2 hanno rivelato una migliore resa rispetto ai competitor.

Leggi anche:  Truffe telefoniche: come difendersi dai falsi call center che vi chiamano

Good Night

La morale di questo video musicale Good Night è che non si deve valutare la potenza degli strumenti che abbiamo, ma il come li sappiamo utilizzare. Se volete saperne di più, le immagini parlano molto più delle parole. Quindi se volete vedere il making of del video Goog Night seguite questo link. Se invece volete solo valutare la resa finale del video con Google Pixel 2, cliccate quest’altro link.

Parlando di video, se non vi siete iscritti al nostro canale Youtube e vi vergognate di confessarlo ai vostri amici, potete rimediare a questo link.

Noi di Tecnoandroid vi perdoniamo, sempre.