lavoro VodafoneVodafone apre una nuova campagna per aiutare 10 milioni di giovani inoccupati a trovare lavoro. Il programma “What will you be?” punta a formare nuovi talenti nell’era della digital economy e si applica alle location di: nghilterra, Irlanda, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Portogallo, Turchia, Romania, Albania, Ungheria, Egitto, Repubblica Ceca, Kenya, Ghana, Sud Africa, India e Nuova Zelanda.

Vodafone per il lavoro dei giovani in Italia

Vodafone non è soltanto un operatore di rete fissa e mobile che propone offerte vantaggiose ai propri utenti e che si scontra con i consumatori per gli ultimi rincari e le furbizie sulle sue promo ma è molto di più.

Si tratta di una realtà consolidata che ha anche altri obiettivi da volersi per il mondo del lavoro giovanile. In particolare conta di aprire diversi programmi volti alle assunzioni di giovani ragazzi e ragazze per un totale di 100 mila lavoratori in tutto il mondo. Il tutto entro i prossimi 5 anni.

Leggi anche:  Call Center: nuove truffe telefoniche attaccano Vodafone, TIM, Wind e 3 Italia

Vodafone crede che i giovani tra i 18 e i 24 anni non credano di possedere le giuste competenze per poter lavorare e competere nella nuova digital economy internazionale, nonostante interessati appieno dalla nuova era digitale. Stando a recenti ricerche pare che 200 milioni di giovani siano disoccupati o in evidente stato di povertà. La disoccupazione ha raggiunto livelli record.

Si tratta di un paradosso che da un lato vede un popolo di millennial disoccupati e dall’altro una lunga sfilza di aziende che faticano a portare a termine le assunzioni. La nuova piattaforma Vodafone Future Jobs Finder è pensata appositamente per andare in contro a queste esigenze, garantendo opportunità di lavoro nella digital economy.