BlackBerry sarebbe in procinto di presentare nuovi smartphone Android, i cui nomi in codice sono Uni, Athena e Luna, come suggerito da una serie di documenti pubblicato per sbaglio (?) dal produttore TCL Communication, società che si occupa della produzione di smartphone BlackBerry e Alcatel.

Il nome “Athena” è apparso non poco tempo fa nei forum di CrackBerry, dove una fonte ha affermato che il device sarà dotato di tastiera QWERTY fisica e specifiche tecniche di fascia medio alta; nella fattispecie, parliamo di un prodotto con 6 GB di RAM, chip Snapdragon 660 di Qualcomm e 64 GB di memoria flash interna espandibile microSD. Si dice poi che il pannello posteriore dello smartphone ospiterà una doppia fotocamera, ma non v’è alcuna conferma al riguardo – non essendo stati diffusi render o scatti leaked. Il debutto dovrebbe avvenire in aprile.

BlackBerry Motion è stato finalmente rilasciato in quasi tutti i Paesi europei

Il presunto BlackBerry Uni è il dispositivo del quale si conosce meno. Il marchio ”Uni” è stato depositato dal TCL, oltre ad essere stato menzionato anche nel brevetto di una particolare fotocamera di proprietà BlackBerry. Nella fattispecie, questo curioso meccanismo prevedeva una camera di tipo ”estraibile”, con un sensore che all’occorrenza può essere ribaltato e fungere da fotocamera anteriore e posteriore.

Come sottolinea CrackBerry, TCL ha già utilizzato il nome per Alcatel Uni360, un visore per la realtà virtuale lanciato assieme ad Alcatel Idol 5 lo scorso anno.

Infine, ”Luna” sarà un mid-ranger basato su Android, e precedentemente è stato identificato dal numero di modello BBE100-1. Avrà una tastiera fisica e il lancio dovrebbe avvenire agosto, probabilmente a IFA 2018 di Berlino.

TCL dovrebbe annunciare anche un altro prodotto a marchio BlackBerry al MWC di quest’anno, ma al riguardo non si ha alcuna notizia.