WhatsApp: la pericolosa truffa che vi taglia 100 Euro dal conto in banca

WhatsApp ha ricevuto diverse nuove funzionalità nel corso del 2017 per migliorare l’esperienza utente su Android, iOS e sul Web. Ma per alcuni utenti potrebbe non essere una buona notizia. WhatsApp, infatti, smetterà di funzionare su dispositivi che montano BlackBerry OS, BlackBerry 10 e Windows Phone 8.0 e piattaforme precedenti a partire dal 31 Dicembre 2017. Il post ufficiale del blog di WhatsApp menziona che gli utenti delle piattaforme citate non saranno più in grado di utilizzare l’applicazione dopo la data specificata. WhatsApp ha annunciato la fine del supporto di BlackBerry OS, BlackBerry 10, Windows Phone 8.0 e le piattaforme precedenti nel Giugno di quest’anno.

WhatsApp non sarà più utilizzabile su questi dispositivi

 

Successivamente, l’applicazione di messaggistica ha esteso il supporto per queste piattaforme. Inoltre, WhatsApp ha rivelato che l’applicazione smetterà di funzionare sui telefoni che gestiscono Nokia S40 dal 31 dicembre 2018. Dal 1° Febbraio 2020, l’app non sarà più supportata neanche dai dispositivi che montano il vecchio Android 2.3.7 Gingerbread o piattaforme precedenti. I telefoni Nokia basati su Symbian S60 sono già diventati obsoleti. La fine del supporto per i sistemi operativi del BlackBerry e di Windows Phone non ha visto ulteriori estensioni. E’ importante che coloro che utilizzano dispositivi dotati di questi sistemi operativi facciano l’aggiornamento del proprio dispositivo per continuare ad utilizzare WhatsApp.

whatsapp

Oltre a questi, gli aggiornamenti di WhatsApp per le piattaforme come Windows Phone 7, Android 2.1, Android 2.2 ed iOS 6 sono stati interrotti nell’ultimo anno. Pertanto, questi utenti non saranno in grado di utilizzare le nuove funzionalità rilasciate sulla piattaforma negli ultimi tempi. Come accennato in precedenza, quest’anno WhatsApp ha ricevuto nuove interessanti funzionalità, come l’app business separata. Questa consente di riconoscere i profili verificati e non verificati. Inoltre presenta funzionalità per i gruppi ristretti come gli amministratori, i filtri fotografici, lo streaming video e molto altro.