Samsung W2018

Samsung W2018 è il nome del nuovo smartphone che i numeri uno del produttore coreano hanno presentato oggi in Cina. Si tratta di un dispositivo dall’aspetto vintage perché si presenta agli occhi degli utenti con un corpo a conchiglia, detto anche a chiocciola. Uno smartphone come i cellulari di una volta ma con sistema operativo Android ed una dotazione da vero top di gamma.

Samsung ha scelto, infatti, lo Snapdragon 835 con processore Octa Core, GPU Adreno 530, 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile. Un mix perfino più potente di Samsung Galaxy S8. E lo schermo, nonostante l’obbligo di dover essere incastonato in un form factor non proprio attuale, è comunque un pannello Super AMOLED Full HD da 4.2 pollici di diagonale.

Ma Samsung si è superata e ne ha installato due di schermi, entrambi touchscreen e con le stesse caratteristiche. Una scelta voluta dagli ingegneri per consentire l’utilizzo dello smartphone anche quando è chiuso. Scontala la presenza di due fotocamere, una per lato e con quella principale da 12 MegaPixel e apertura F/1.5. Lodevole la presenza di un lettore di impronte ed il tasto di attivazione di Bixby.

SAMSUNG W2018, LA SCHEDA TECNICA

  • Doppio display Super AMOLED da 4.2 pollici di diagonale, 1920 x 1080 pixel di risoluzione
  • Processore Octa Core Snapdragon 835 con GPU Adreno 530
  • 6 GB di RAM abbinati a 64 GB di memoria interna espandibile
  • Fotocamera posteriore da 12 MegaPixel con autofocus, apertura F/1.5 e flash LED
  • Fotocamera anteriore da 5 MegaPixel
  • Lettore di impronte digitali
  • Modem 4G, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2 e GPS
  • Batteria da 2300 mAh
  • Sistema operativo Android 7.1.1 Nougat

SAMSUNG W2018, USCITA E PREZZO

Samsung ha mantenuto il riserbo sull’uscita e sul prezzo di vendita. Tuttavia, secondo i più informati la vendita dovrebbe essere limitata al solo mercato cinese e coreano. Il prezzo dovrebbe essere, con il cambio attuale, di circa 2000 euro.