Redmi-Note-5-Renders-b
Xiaomi Redmi Note 5, doppia fotocamera posteriore ma stesso design di Redmi Note 4

Il nuovo Xiaomi Redmi Note 5 incassa il via libera dall’ente TENAA e riceve la certificazione dall’ente cinese. Grazie a questo processo, è comparsa anche una delle prime immagini che mostrano il terminale in tutte le sue angolazioni.

Secondo quanto emerso, il Redmi Note 5 potrebbe essere caratterizzato da due modelli, MET7 e MEE7. Le due versioni potrebbero essere relative al modello commercializzato in madrepatria e alla versione internazionale. Oppure potrebbe trattarsi della versione base e di una versione Plus ancora non confermata.

Al momento non si conoscono le caratteristiche tecniche. Come è possibile ammirare dalla foto, il display dovrebbe essere caratterizzato dal rapporto di visione 18:9 e la diagonale, considerando che si tratta della serie Note, potrebbe essere superiore ai 6 pollici.

Dal punto di vista hardware, il Xiaomi Redmi Note 5, secondo quanto emerso sulla piattaforma Geekbench, potrebbe essere caratterizzato dalla presenza di un System on a Chip Qualcomm. Il modello indicato è il MSM8952, associabile allo Snapdragon 617 o a una sua evoluzione custom. La memoria RAM dovrebbe attestarsi sui 3GB mentre la memoria interna dovrebbe partire almeno da 16GB.

Leggi anche:  Amazon, offerta oggi 6 agosto: Xiaomi Redmi Note 5 ancora al minimo storico
Xiaomi Redmi Note 5
Un nuovo render ufficiale per Xiaomi Redmi Note 5

Rimangono ancora molti dubbi in merito. Il primo è il comparto fotografico, infatti, alcuni rumor sembrano indicare una doppia fotocamera posteriore composta da due sensori da 16 megapixel e 5 megapixel mentre le immagini mostrano solo una fotocamera posteriore.

Ecco quindi che si ritorna alle due possibili varianti, base e Plus, che potrebbero caratterizzare lo Xiaomi Redmi Note 5.