Game Of Thrones

Ha ormai preso piede in tutto il mondo la nota serie TV ambientata in un mondo parallelo, meglio nota come Game Of Thrones.

Il noto telefilm, famoso in Italia come Il Trono Di Spade, ha infatti raccolto decine e decine di milioni di fan nel mondo, tutti ormai appassionati alle famiglie Targaryen, Stark e Lannister, insieme ad altri gruppi in lotta perenne per il controllo del territorio.

Game Of Thrones

La settima stagione è entrata nel vivo è le anticipazioni sono spesso merce rara, anche se in molti preferiscono vedere prima l’episodio, senza quindi ricevere il più classico degli spoiler.

Gli spoiler che portano i malware sul vostro PC

Gli spoiler, oltre a rovinare la visione del prossimo episodio, svelando ciò che accade in anticipo, possono arrecare anche altri danni;

stando infatti ad una relazione rilasciata dalla nota società di cybersecurity Proofpoint, i fan verrebbero ingannati perfettamente da alcuni hacker in circolazione.

game of thrones malware

Secondo l’ente informativo infatti, questi userebbero degli spoiler, riguardanti Game Of Thrones per indurre i fan a scaricare un malware vero e proprio sul PC, il quale andrà ad infettarne i contenuti.

Il tutto avverrebbe tramite alcune mail scovate in giro su segnalazione di alcuni utenti; i messaggi di posta elettronica in questione contengono alcuni dettagli generali, neanche troppo precisi, riguardo proprio ai prossimi episodi non ancora usciti, promettendo dei video delle scena in questione.

Il titolo sarebbe il seguente: “Vuoi vedere in anticipo Game Of Thrones?“. Secondo Proofpoint questo tipo di mail contiene anche un allegato Microsoft Word denominato “Game Of Thrones preview.docx“, che se scaricato, andrà ad eseguire uno script PowerShell dannoso che infetterebbe il PC con un 9002, ovvero un Remote Access Trojan. 

Il consiglio che vi diamo è quello di attendere l’uscita degli episodi in maniera paziente, senza dare adito a tali assurde proposte. In caso contrario, le prossime vittime della sanguinosa serie potreste essere voi, o magari il vostro PC.