nexus player

Il Nexus Player, il primo dispositivo basato sulla piattaforma Android TV e annunciato ufficialmente da Google, è stato rimosso dal Play Store. Il motivo? Pare che il dispositivo non disponga di alcune certificazioni della FCC. Dunque ci risulta davvero molto strano come mai Google abbia presentato un prodotto che ancora non può essere messo in vendita.

Quest’oggi è una giornata del tutto emozionante per gli appassionati Android, infatti, oltre alle nuovissime immagini di anteprima di Android 5.0 Lollipop, anche nuovi hardware sono saliti in pre-ordine come il Nexus 9 e il Nexus Player. Malgrado ciò, alcune ore fa è giunta una notizia al quanto insolita! Il Nexus Player nonostante sia stato ufficialmente presentato e inserito nel Play Store, risulta non acquistabile per mancata certificazione della FCC.

 

Nexus Player: Google dichiara “fuori inventario”

Il Nexus Player è stato rimosso dal Play Store nel quale è apparsa la scritta “out of inventory”, ossia “fuori inventario”. Contemporaneamente al cambiamento di stato del primo dispositivo basato su Android TV, Google ha voluto aggiungere e specificare nella pagina di acquisto del prodotto tale dichiarazione: “questo dispositivo non è stato approvato dalla Federal Communications Commission. Non è in vendita fino a quando non sia stata ottenuta l’approvazione della FCC”.

Non vi è l’approvazione della FCC forse perché il Nexus Player presenti alcune problematiche di ricezione ed invio di segnali wireless. Dunque Google, dato i tempi di attesa, sembrerebbe abbia messo in pausa i pre-ordini. Per il momento non vi è alcun modo di sapere quando il Nexus Player sarà nuovamente disponibile per gli ordini futuri. Restate collegati sul nostro sito, che vi terremo aggiornati qualora dovessero emergere nuovi dettagli.

Cosa ne pensate di questa situazione?

Via