google fake news
Ecco come Google vuole combattere le fake news

Google ha deciso di utilizzare il pugno duro contro le così dette fake news. Per chi non conoscesse il termine, si tratta di notizie verosimili ma completamente false che spesso diventano virali causando disinformazione. Spesso gli autori fanno leva su argomenti di carattere sociale o politico per stimolare gli utenti alla condivisione per raggiungere la massima diffusione.

Al fine di bloccare queste notizie sul nascere, Google ha deciso di stanziare 300 milioni di dollari nella News Initiative. L’investimento sarà diluito nel corso dei prossimi tre anni e l’obiettivo è quello di creare un giornalismo più serio e più sicuro in questa era digitale. In questo modo sarà possibile premiare i più virtuosi e penalizzare chi realizza contenuti acchiappa-click.

Grazie all’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale, sarà più semplice osservare e monitorare le miliardi di notizie che giornalmente finiscono in rete. Inoltre, considerando l’aumento dei costi per l’editoria e la necessità di offrire servizi gratuiti, l’azienda di Mountain View ha deciso di semplificare il contatto tra utenti e giornali.

È stato lanciato il servizio “Subscribe with Google”. Utilizzando il proprio account Google sarà più facile abbonarsi ai propri giornali grazie ad una piattaforma unica e semplice. Sarà possibile utilizzare il proprio Wallet per i pagamenti senza dover ricorrere ad una piattaforma diverse per ogni sito. Il piano di sviluppo si basa su tre anni, ma siamo certi che alcune migliori nel settore si potranno già vedere a partire dai prossimi mesi.