Apple, Android e il mercato degli orologi
Apple, Android e il mercato degli orologi

Negli ultimi anni le aziende che producono smartwatch si sono davvero quadruplicate. Inizialmente il boom lo ha fatto Apple con il suo iWatch che però è ovviamente troppo costoso per la maggior parte degli utenti. Agli altri utenti ci hanno pensato aziende come Xiaomi, Huawei, Samsung, Honor e moltissime altre aziende che hanno prodotto smartwatch comunque di fascia alta ma con un prezzo minore.

La domanda che viene spontanea dopo tutti questi avvenimenti è solo una: “il mercato degli orologi svizzeri è in crisi a causa di Apple e Android? Scopriamolo insieme

Orologi svizzeri in crisi a causa degli smartwatch Apple e Android

I numeri parlano chiaro, durante il quarto trimestre del 2017 gli smartwatch hanno superato per la prima volta le vendite degli orologi classici svizzeri. Secondo i calcoli di Canalys, negli ultimi tre mesi del 2017 sono stati venduti 2 milioni di smartwatch in più rispetto agli orologi svizzeri. Secondo Brian Heater, indipendentemente dai dati circoscritti agli ultimi tre mesi dell’anno, i produttori svizzeri dovrebbero iniziare a preoccuparsi.

Questo è sicuramente il primo campanello d’allarme che il mercato degli orologi sta davvero cambiando e il mercato degli smartwatch è solo destinato a crescere. Pensate che sono stati paragonati solamente una decina di smartwatch (quelli venduti di più) contro migliaia di diverse proposte che offrono i produttori svizzeri. Gli orologi svizzeri infatti, sono stati battuti nel quarto trimestre del 2017 solo da Apple Watch.

Gli orologi che stanno risentendo di più questa crisi sono quelli di fascia medio-alta, più precisamente quelli che costano tra i 500 e i 3.000 euro. Quelli di lusso invece, non sembrano essere colpiti dalla concorrenza.