WhatsApp: arriva il messaggio con multa salatissima, che problema per gli utenti

Tutti coloro che hanno scaricato anni addietro WhatsApp, si ritroveranno sicuramente molto soddisfatti oggi. Infatti l’app permette di fare davvero tantissime cose in più rispetto a quelle che già permetteva anni fa.

Ovviamente sono arrivate tante novità con i vari aggiornamenti che hanno dato agli utenti possibilità fino a pochi anni fa davvero impensabili. Oltre a questo, c’è però da dire che molti sono i problemi in cui WhatsApp può trascinare i suoi utenti. Molti li abbiamo già visti, ma pare che proprio nelle ultime ore qualcosa di grande stia accadendo.

WhatsApp, la multa salata che gli utenti si ritrovano per messaggio

Nelle ultime ore, secondo quanto riportata da alcuni utenti, pare che in rete stia girando un messaggio che parlerebbe di ben 50€ di multa. La sanzione andrebbe a riguardare tutti gli utenti dell’applicazione.

Il motivo sarebbe da attribuire ad alcune connessioni non autorizzate su reti protette. Ovviamente si tratta di una truffa grossa come una casa, dato che non si può incorrere in alcuna sanzione mediante WhatsApp.

Leggi anche:  Whatsapp ha sostituito gli SMS, cosa è cambiato dopo 25 anni dall'invio del primo messaggio

Lo scopo di chi ha messo in piedi questo teatrino è chiaramente quello di estorcere dati personali e soldi agli utenti più creduloni. Infatti, chi non vuole grane, paga l’importo all’IBAN indicato nel messaggio, inserendo peraltro anche i suoi dati personali. Ecco così in un sol colpo dati e soldi.

State molto attenti e non cadete in questi tranelli. Non esistono multe che possono esservi rifilate su WhatsApp. Chiamate la polizia postale.