OnePlus 5T: sarà questo il design definitivo?
OnePlus 5T: sarà questo il design definitivo?

Torniamo a parlare di OnePlus 5T, la cui presentazione è fissata a giovedì 16 novembre. L’immagine di cui in alto dovrebbe essere un render “ufficioso” del device, che lascia poco spazio all’immaginazione; display full-vision con form factor 18: 9, dual camera e sensore biometrico per le impronte digitali posto sul retro: ecco i tratti distintivi dello smartphone rispetto alla passata generazione.

Per ovvi motivi, il pulsante home è stato rimosso dall’azienda, così da lasciare spazio all’immenso display da 6 pollici Full HD+ che occuperà oltre l’85% della parte frontale. Il marchio di BBK Electronic ha già confermato la presenza del jack audio da 3.5mm e di un rinnovato comparto fotografico, migliore rispetto a OP5. Lo stesso Carl Pei – co-fondatore di OnePlus – ha condiviso su Twitter uno scatto “difficile“, realizzato con OnePlus 5T; la foto denota un ottimo livello di dettaglio, colori ben tarati ed un livello di rumore video praticamente assente.

Nella giornata di ieri, il dispositivo – numero di modello: A5010 – è stata analizzato da Geekbench 4 che confermerebbe alcune delle specifiche tecniche emerse nel corso delle ultime settimane. Il punteggio ottenuto dallo smartphone è in linea con quello dei device Snapdragon 835-powered; confermata poi la presenza di 8GB di RAM e la Android 7.1.1 Nougat.

OnePlus 5T: ecco i punteggi totalizzati su Geekbench 4
OnePlus 5T: ecco i punteggi totalizzati su Geekbench 4

Per quanto riguarda il prezzo dello smartphone, il CEO OnePlus ha già fatto capire che “probabilmente” lo smartphone potrebbe sfiorare – nella variante base – i 600 dollari.