Galaxy S9

La tecnologia avanza man mano col passare degli anni, e le grandi aziende produttrici, soprattutto quelle di smartphone, ci hanno abituato a grandi innovazioni. Si è partiti dal primo telefono a colori, passando per la prima fotocamera integrata, arrivando poi a feature come lettore di impronte, fotocamera anteriore e dimensioni super sottili.

Leader nel settore è di sicuro casa Samsung, che tanto bene ha fatto anche in questo 2017 con i suoi Galaxy S8, S8+ e Galaxy Note 8, ultimo uscito sul mercato. I rumors però impazzano e già parlano del prossimo top, il quale prenderà il nome di Galaxy S9. 

Galaxy S9 avrà la funzione di monitoraggio della qualità dell’aria

Oltre alle varie funzioni e qualità di rito, Galaxy S9 arriverà con una feature del tutto innovativa. Stiamo parlando del monitoraggio della qualità dell’aria. Proprio questa nuova funzione potrebbe essere integrata direttamente sul display del nuovo top orientale. A svelarlo alcuni schemi di un brevetto sviluppato e depositato da Samsung.

Galaxy S9

Sarà quindi possibile capire la qualità dell’aria che respiriamo, distinguendo il livello di sostanze nocive, ossigeno ed altri agenti esterni.

Leggi anche:  Galaxy S9: bellissima nuova immagine online e sorpresa in confezione per tutti

Galaxy S9: Scheda Tecnica

Oltre a questa news davvero interessante, pare che siano venuti fuori nuovi dettagli in merito alla scheda tecnica. Eccola assemblata secondo gli ultimi rumors:

  • Display di tipo Infinty Display da 5.8 pollici in 18.5:9, OLED, risoluzione in QHD+;
  • CPU Qualcomm Snapdragon 845;
  • Memoria RAM 6/8GB;
  • Memoria interna 128/256GB espandibili con MicroSD;
  • Lettore di impronte sotto al display;
  • Fotocamera frontale da 13 Mpx;
  • Doppia fotocamera posteriore da 16 Mpx;
  • Batteria da 3950 mAh;
  • Sistema operativo Android 8.0 Oreo;