Ancor prima che Essential Phone venisse rilasciato, sapevamo che la fotocamera non sarebbe stata il fiore all’occhiello di questo smartphone. Quasi universalmente, i recensori e gli utenti che hanno avuto la possibilità di testare il dispositivo, hanno dichiarato che l’esperienza della fotocamera non è esattamente in linea con gli altri dispositivi di punta nella sua categoria. Lo smartphone fornisce un’immagine lenta e ritardata, che cattura immagini di scarsa qualità e che lasciano molto a desiderare. Ma sembrerebbe che il potenziale della fotocamera di Essential Phone sia trattenuto dal software.

TheNextWeb ha recentemente pubblicato la sua recensione di Essential Phone, che naturalmente dipinge la fotocamera del dispositivo in una luce negativa. Per testare quale fosse il colpevole tra l’hardware e il software, il recensore ha installato l’APK di Google Camera. L’APK, hackerato da uno sviluppatore per lavorare sulla maggior parte dei telefoni Snapdragon 820+, cattura fotografie significativamente migliori della fotocamera di Essential.

Fotografie a confronto, la fotocamera di Google batte Essential

Sinistra: Essential Camera; Destra: Google Camera con HDR+

Le foto catturate con la modalità HDR+ della fotocamera di Google risultano migliori di quelle della fotocamera Essential, con un maggiore dettaglio e maggiore bilanciamento dei colori. Tenete presente che questa è la versione modificata di un’applicazione per la fotocamera per smartphone Google, non ottimizzata per Essential Phone.

Leggi anche:  Google Pixel 2: la fotocamera non usa il chip Pixel Visual Core
Sinistra: Essential Camera; Destra: Google Camera con HDR+

Ciò mostra che la qualità della fotocamera di Essential viene trattenuta dal software, e non è il sensore della fotocamera stessa a non essere adeguato. Se il dispositivo ha potenzialità come quelle mostrate in precedenza, tenete d’occhio i futuri aggiornamenti software di Essential: la qualità della fotocamera può, e deve, migliorare.