YotaPhone 3

YotaPhone, lo smartphone di origine russa dalle specifiche particolari, arriva alla sua terza generazione. YotaPhone 3 si presenta agli occhi degli utenti con una scocca in metallo dove trovano posto due display: uno schermo AMOLED da 5.5 pollici di diagonale e 1920 x 1080 pixel sulla parte frontale e uno schermo con tecnologia E-Ink da 5.2 pollici di diagonale e 1280 x 720 pixel di risoluzione sulla parte posteriore.

Un pannello che non consuma batteria e che rimane, dunque, sempre acceso consentendo di leggere le notifiche e le informazioni importanti senza neanche dover toccare il telefono. La schermata è completamente personalizzabile e permette di controllare email, sms ma anche di navigare in internet e sui social come Twitter.

Una soluzione semplice ed intelligente, gestita dallo Snapdragon 625 di Qualcomm con processore Octa Core, GPU Adreno 506, 4 GB di RAM e 64 o 128 GB di memoria interna a seconda delle versioni. Un mix in grado di assicurare buone prestazioni, anche a livello multimediale complice la fotocamera anteriore da 13 MegaPixel e quella posteriore da 12 MegaPixel con autofocus e flash LED Dual Tone.

Componenti alimentate da una batteria da 3300 mAh e gestite da Android in versione 7.1.1 Nougat con interfaccia YotaOS 3.0. YotaPhone 3 sarà disponibile all’acquisto dal 18 settembre ad un prezzo di partenza di 300 euro per la versione con 64 GB di memoria che salirà fino a 390 euro per la versione con 128 GB. Le vendite interesseranno tutto il continente asiatico ma lo si potrà vedere in Italia grazie alle importazioni.