podcast

Google sta puntando davvero forte sulla sua applicazione di streaming musicale, Play Music. Una prova di questo rinnovato interesse sta nell’aggressiva strategia di marketing che sino a poche settimane fa offriva ben quattro mesi di abbonamento a tutti i nuovi iscritti alla misera cifra di 0,99 centesimi. Inoltre, BigG sta puntando anche alla compatibilità del servizio, rendendo Play Music indispensabile per tutti i possessori di Galaxy S8.

Se queste mosse stanno aiutando, un altro grande supporto può arrivare dall’aggiornamento in arrivo. Con il nuovo upgrade Google Play Music si doterà di due strumenti davvero interessanti che cercheranno di portare la piattaforma al passo di competitors quali Apple Music, Spotify e Deezer.

La prima novità riguarda l’introduzione della gestione della cronologia. Gli utenti da ora in avanti potranno modificare la loro cronologia di ricerca musicale andando a cancellare, visualizzare e modificare eventuali ricerche su cantanti, playlist, singoli album e canzoni. Tutto questo sarà possibile accedendo dal menù ad una particolare voce inerente la cronologia.

In secondo luogo, proprio come per la stragrande maggioranza delle sue app, Google ha dotato Play Music di tutti gli artifici necessari alla compatibilità delle notifiche con il nuovo sistema operativo Android O (in uscita a breve su Nexus e Pixel).

L’applicazione attualmente sta effettuando il roll out di queste novità, pertanto gli utente dovranno aspettare qualche ora o al massimo qualche giorno per avere a disposizione tali tools.