Il nuovo standard in arrivo nel 2017 sugli smartphone

Dopo essere stato presentato ufficialmente a dicembre 2016, il bluetooth 5.0 si appresta finalmente ad entrare concretamente sul mercato. In particolare, i primi smartphone ad essere equipaggiati con questo nuovo standard dovrebbero essere i top gamma Samsung, in particolare il Galaxy S8.

Rispetto alla versione 4.0, questo bluetooth 5.0 garantirà ovviamente una serie di vantaggi. Innanzitutto, si avrà un raggio d’azione quadruplicato, il che consentirà di poter utilizzare lo smartphone in accoppiata a qualsiasi device esterno senza preoccupazioni che si possa verificare una disconnessione. Ma non è tutto.

Verrà infatti raddoppiata anche la velocità di trasferimento dati, con indubbi vantaggi anche in termini qualitativi. Sarà infatti possibile, ad esempio, poter cominciare a pensare all’utilizzo, con lo smartphone, di file MP3 in alta definizione, che permetteranno un netto salto di qualità in termini di ascolto della musica e dei file audio in generale, probabilmente uno dei punti deboli dei dispositivi attuali.

Infine, viene aumentata dell’800% la capacità di un qualsiasi messaggio broadcast, aprendo scenari oggi inimmaginabili in relazione all’utilizzo degli smartphone per le comunicazioni di stampo pubblicitario ed aziendale. Insomma, il bluetooth 5.0 ci traghetterà in una vera e propria nuova era.

Leggi anche:  Google, in arrivo un paio di cuffie bluetooth integrate con Assistant

Come detto in apertura, i primi dispositivi ad essere equipaggiati con questo nuovo standard dovrebbero essere il Galaxy S8 ed S8 Plus che, come ricorderete, saranno presentati a fine maggio. In tal senso, risultano coerenti le informazioni trapelate fin ad oggi circa una particolare qualità audio dei prossimi top gamma dell’azienda coreana. Staremo a vedere quello che accadrà, nel frattempo prepariamoci alla rivoluzione che sarà portata dal bluetooth 5.0.