Microsoft
Microsoft sta sperimentando un display Pre-Touch per consentire allo smartphone di anticipare ogni nostro gesto.

Microsoft sta lavorando alla realizzazione di un display Pre-Touch, che nasce come alternativa alla tecnologia 3D Touch. Infatti, in un futuro prossimo, lo smartphone potrebbe anticipare, in modo intelligente, ogni nostra gestura per offrire un’interfaccia adeguata.

Il progetto si chiama “Pre-Touch Sensing for Mobile Interaction” e verrà presentato in occasione della ACM CHI 2016, che si terrà dal 7 al 12 maggio 2016 a San Jose, in California. Nello specifico, il colosso di Redmond sta studiando un software che consenta al dispositivo di comprendere l’impugnatura del telefono e il comportamento delle dita in prossimità dello schermo. Metaforicamente parlando e citando Ken Hinckley, il ricercatore responsabile del piano, il device sarà in grado di “Usare le mani come una finestra per la mente“.

Attraverso la ricezione di alcuni input, la tecnologia potrebbe anticipare le nostre mosse e proporre un’interfaccia grafica migliore delle applicazioni. “Penso che questo strumento abbia un enorme potenziale per il futuro dell’interazione mobile” ha precisato l’esperto: “E lo dico come una delle prime persone a esplorare le possibilità dei sensori su dispositivi mobili, inclusa la capacità di sentire e ruotare – automaticamente – l’orientamento dello schermo“.

Poiché al momento si tratta ancora di un programma in fase sperimentale, possiamo soltanto supporre le possibili implementazioni. Per esempio, si può ipotizzare che, durante la riproduzione di un video, la visualizzazione dei controlli potrebbe essere influenzata dall’avvicinamento del dito al display. Nel caso in cui l’utente utilizzi una sola mano, i controlli verrebbero spostati di lato per agevolare i movimenti del pollice. Di conseguenza, l’interfaccia sarebbe in grado di scegliere e di mostrare gli elementi principali secondo le modalità di interazione tra utente e dispositivo.

In presenza di un browser, il movimento del dito permetterebbe di evidenziare un collegamento, di visualizzare l’anteprima o di cambiare scheda senza sfiorare lo schermo. Allo stesso modo, l’indice potrebbe scorrere la pagina e selezionare una porzione di testo.

Microsoft Pre-Touch potrebbe rappresentare una significativa novità nel settore dell’intelligence, in quanto sarebbe pronto a rivoluzionare il modo di interagire con lo smartphone e con il tablet.

In attesa di ricevere informazioni più dettagliate a riguardo, vi lasciamo con il video di presentazione del “Pre-Touch Sensing for Mobile Interaction“.