Asus Zenfone Zoom da marzo sbarca in Italia!

Asus ZenFone Zoom arriverà da Marzo nel mercato Italiano e non è prevista una versione economica di tale dispositivo. La fotocamera è da 13 Megapixel con 3x di zoom ottico e solo questo componente vale la metà del prezzo di vendita.

158

 

asus zenfone zoomPresentato un anno fa al CES 2015, apparso in tutte le fiere di tecnologia durante lo scorso anno, presentato in India qualche giorno fa e ora Asus conferma che lo Zenfone Zoom sarà presentato nuovamente al Mobile World Congress 2016 e sarà finalmente disponibile in Italia dal mese di Marzo.

Asus ha fatto letteralmente il botto con la presentazione della su gamma di dispositivi ZenFone. Gli smartphone sono stati declinati in tante varianti, una delle quali era lo ZenFone Zoom, un vero e proprio cameraphone che purtroppo ha visto una fin troppo lunga gestazione: dalla presentazione al Consumer Electronic Show dell’anno scorso ancora non ha visto la luce nel mercato.
Attualmente non è ancora disponibile in Italia, ma lo sarà dal prossimo marzo 2016 ad un prezzo ancora non specificato, ma che dovrebbe aggirarsi attorno ai 400 euro visto che negli Stati Uniti è prevista la commercializzazione il mese prossimo a un prezzo di 399 dollari.
Tuttavia, in India il prezzo è l’equivalente di 560 dollari americani e questo potrebbe compromettere in parte il successo del device, considerando che si tratta pur sempre di un device di un anno fa, con componentistica hardware ottima per il 2015.
ASUS non ha in programma di rilasciare una variante economica di ZenFone Zoom e a confermare tutto ciò è proprio il CEO della Compagnia, Jerry Shen il quale ha dichiarato che per realizzare un device con una fotocamera del genere ha richiesto ben due anni di lavoro e tanti test per determinarne l’affidabilità.
Shen ha anche sottolineato il fatto che il particolarissimo obbiettivo fotografico da 13 Megapixel con 3X di zoom ottico di questo ZenFone Zoom incide per il 40-50% del costo del terminale. Lo zoom ottico è più unico che raro su uno smartphone per via dei tanti problemi che comporta, a partire dalla molta attenzione necessaria per la manutenzione, dal notevole spessore del terminale e dalla luminosità dell’ottica generalmente inferiore a una senza zoom ottico.
Il design è indubbiamente molto particolare e non si può non notare la sporgenza della fotocamera, grande limite per la maggior parte delle persone che invece opta per un obbiettivo non sporgente, ma che molto probabilmente apprezzerà soltanto chi è un vero amante della fotografia.
Attendiamo quindi il prossimo MWC 2016 per la ri-presentazione di questo cameraphone di casa Asus e conoscerne prezzo e disponibilità ufficiali per il mercato Europeo e Italiano.