audi
La casa automobilistica tedesca è pronta a “conquistare” la Luna

Audi, come molti ben sanno, è una di quelle società che partecipa attivamente a X Prize, la prestigiosa competizione di Google che offre 30 milioni di dollari all’azienda che propone il miglior progetto riguardante le tecnologie spaziali. Il team di scienziati proposto da Audi potrebbe permettere alla casa automobilistica di portare un proprio rover sul suolo del nostro meraviglioso satellite.

Costruzione di “strade” lunari

Il rover progettato da Audi è in esposizione ad una delle più importanti fiere automobilistiche del mondo, il North American International Auto Show. Oltre ad essere stato interamente prodotto attraverso stampanti 3D, il rover è stato quasi totalmente costruito in alluminio e titanio.

Come mai sono stati scelti questi materiali e queste modalità di fabbricazione? Come hanno spiegato gli scienziati che fanno parte dell’equipe diretta da Audi, produrre un rover che sia costruito sulla base degli stessi elementi presenti sul suolo lunare permetterà di produrre direttamente sulla Luna eventuali pezzi di ricambio necessari a garantire la buona riuscita della spedizione spaziale.

Un altro interessante aspetto riguarderà la costruzione di “strade” sulla Luna, le quali permetteranno di attraversare il nostro satellite molto più velocemente di adesso. Il suolo scosceso e incostante della Luna non facilita di certo le missioni lunari, ed è proprio per questo motivo che Audi ha in progetto tutto ciò.