whatsapp

Per un colosso del calibro di WhatsApp, Android è il regno d’oro. Circa il 73% degli utenti che utilizzano il noto servizio di messaggistica utilizzano infatti uno smartphone Android, con un netto distacco rispetto ad iPhone e Windows Phone.

La ricerca è stata effettuata da GlobalWebIndex, che non è nuova a questo genere di studi. Sebbene l’iPhone resti la risorsa primaria nello sviluppo delle applicazioni, lo smartphone di Cupertino è utilizzato solamente dal 22% degli utenti WhatsApp. Android domina, mentre Windows Phone chiude il podio, seguito da Blackberry e Symbian con percentuali piccolissime.

La base utenti, soprattutto in ambito iPhone, potrebbe però subire un netto aumento nei prossimi mesi. Nei giorni scorsi WhatsApp ha infatti esteso il proprio servizio web anche ai possessori dei device della mela, che potranno adesso utilizzare il servizio di messaggistica attraverso l’iPhone, il Mac e l’iPad.

WhatsApp è però al lavoro anche per migliorare la propria versione per Android. Nelle ultime settimane sono state infatti tante le novità per il robottino verde, tra notifiche personalizzate, nuove emoji e la possibilità di impostare un messaggio come non letto. Lanciato nel lontano 2009, WhatsApp è diventato ormai il servizio di riferimento per la messaggistica su smartphone, tanto da spingere Facebook ad acquistare la compagnia per la modica cifra di 19 miliardi di dollari nel Febbraio 2014.

Leggi anche:  Furbo, arriva la fotocamera interattiva per animali

whatsapp-numbers

 

Lo studio condotto da GlobalWebIndex ha analizzato un campione di 12606 utenti WhatsApp, dai 16 ai 64 anni. I vari utenti potevano scegliere più di un device durante il sondaggio, in caso di possesso di più smartphone con sistemi operativi diversi.