android wear

Diverse settimane fa si era parlato di un grande aggiornamento che avrebbe introdotto in Android Wear funzionalità attese come il supporto alle reti Wi-Fi e altre piccole chicche. Quest’oggi Google ha annunciato che un nuovo update è in arrivo per la sua piattaforma wearable, e possiamo confermare che quei rumors ci avevano preso in pieno.

L’ultima distribuzione di Android Wear è pensata per essere più immediata fornendo quello di cui l’utente ha bisogno direttamente sul polso. Le applicazioni e i contatti sono accessibili molto più facilmente grazie ad un singolo tap sullo screen. Eseguire uno swype a lato ci porterà invece direttamente nella rubrica. Come potete vedere nell’animazione qui in basso, eseguendo un singolo tocco sullo schermo le applicazioni appariranno subito a portata di mano (o meglio, di dito), mentre in alto appaiono l’icona del drawer, dei contatti e di Google Now: eseguendo poi degli swype a destra è possibile entrare in queste categorie.

android wear

 

Parlando delle applicazioni, il nuovo aggiornamento di Android Wear fa sì che queste ultime restino sempre a disposizione dell’utente finché non si decide di chiuderle. Invece di sparire nel momento in cui si abbassa il polso, le applicazioni attive resteranno tali finché se ne ha bisogno, non entrando in background. Nel momento in cui non vengono utilizzate, ma si vuole lasciarle aperte, i colori diventeranno bianco e nero per risparmiare batteria, e si ricoloreranno solo nel momento in cui andremo di nuovo a toccare il dispositivo.
Per quanto riguarda invece la comunicazione, Google ha introdotto anche il supporto per le emoji. In poche parole, basterà disegnare una emoticon con il dito affinché quest’ultima venga riconosciuta, convertita e spedita al diretto destinatario. Avete le mani occupate? Nessun problema, con il supporto alle gestures introdotto in Android Wear basterà soltanto agitare il polso per scorrere tra le faccine disponibili.
android wear
Inoltre, come già predetto dai rumors delle settimane passate, Android Wear supporta adesso le connessioni Wi-Fi, il GPS e il supporto per la musica offline per quegli smartwatch dotati dell’hardware necessario. Il supporto alle reti Wi-Fi permette dunque di lasciare lontano il nostro smartphone ma di ottenere comunque le notifiche finché siamo connessi alla stessa rete internet.

L’aggiornamento è atteso nelle prossime settimane su tutti gli smartwatch Android Wear, ma il primo a ricevere il major update sarà l’LG Watch Urban. A seguire, tutti gli altri dispositivi otterranno l’aggiornamento.